09 luglio 2021

Hit Parade Brani 2021/ Settimana n.26 del 03/07/2021

L'unica cosa positiva che emerge guardando la Top 200 brani di questa settimana è che le prime 9 posizioni sono brani di produzione italiana. Punto. E per degli inguaribili sovranisti quali siamo la cosa non fa che farci piacere. Perchè la musica contemporanea è, prima ancora di un'espressione artistica, è un'industria che dà da vivere a tante persone. E se l'industria nazionale è debole viene sostituita dall'industria internazionale, anglosassone in primo luogo. Certo, personalmente ci auguriamo che l'industria non sforni prodotti banali quali le centinaia di brani hip hop fasulli come una moneta da 70 euro e che ogni tano sforni qualche chicca quale Musica leggerissima, cosa che comunque avviene. Quindi vanno bene l'insopportabile Sangiovanni (ancora una volta l'interprete di maggior successo della settimana) e i motivetti balneari che avranno la capacità di farci ricordare un'estate, un incontro, un qualche episodio che ci porteremo dietro per la vita intera. Ciò non toglie che se abbiamo risolto un bel problema e va bene così, ma poi me ne restano Mille, chiedere a Fedez-Lauro-Berti...

Ok, questo il link alla Top 200 di questa settimana.

Top 200 N.26 del 03-07-2020


E questo il link alla Top 100 annuale cumulata da inizio 2021 sino ad oggi.

Top 100 2021


E a proposito di classifica annuale cumulata sino ad oggi, siamo giunti a metà anno e vale la pena dare uno sguardo ai brani che si sono imposti in questi primi sei mesi. Ai primi due posti, separati da una incollatura, due brani che hanno rivelato una schiera di outsider: Mace, Blanco, Colapesce, Dimartino. Si tratta de La canzone nostra (che si avvale anche della cointerpretazione di Salmo) e di Musica leggerissima. Segue un'altra coppia di brani praticamente appaiata: Venere e Marte dei produttori Takagi e Ketra con il vocal di Marco Mengoni e Frah Quintale (in fase calante) e Lady della rivelazione Sangiovanni che, nonostante non sia mai arrivato ai vertici della chart settimanale (max posizione al n.5), è da mesi nelle parti medio alte. In quinta e sesta posizione altri due brani provenienti da Sanremo: la vincitrice Zitti e buoni dei Manesin che sta avendo un revival grazie al trionfo all'Eurofestival e Voce di Madame che ha definitivamente rivelato il talento della cantante diciannovenne. Sanremo continua ad essere un punto di riferimento imprescindibile per l'industria musicale italiana tant'è che diversi altri brani sono presenti nelle posizioni che contano: La genesi del tuo colore di Irama (8°), Chiamami per nome di Francesca Michielin e Fedez (11°), Dieci di Annalisa (20°). Al 7° posto troviamo il primo successo straniero: Save your tears di The Weeknd, brano entrato in classifica lo scorso anno vantando sin ora 36 presenze in classifica. La Top Ten viene completata dall'eterno Vasco Rossi (Una canzone d'amore buttata via) e Fred De Palma (Ti raggiungerò). Naturalmente mancano all'appello tutti i futuri protagonisti dell'estate ormai iniziata. Non è difficile prevedere l'ingresso tra i primi dieci di Malibù di Sangiovanni (attualmente 18° dopo appena 7 settimane in classifica) o di, ahimè, Mille del trio Fedez-Lauro-Berti e forse di Un bacio all'improvviso di Rocco Hunt e Ana Mena. Staremo a vedere. Alla prossima.

Ci piace
  1. Musica leggerissima - Colapesce & Dimartino
  2. Fiamme negli occhi - Coma_Cose
  3. Cinema - Samuel & Francesca Michielin
  4. Levitating - Dua Lipa
  5. Makumba - Noemi & Carl Brave
Non ci piace
  1. Effe - Tony Effe
  2. Salsa - J-Ax & Jake La Furia
  3. Lady - Sangiovanni

1 commento:

Salvatore Ambrosio ha detto...

Link top 200 sbagliato, è quello della settimana scorsa

Posta un commento

Tu sei libero di dire quello che vuoi. Io sono libero di cancellare quello che voglio. In particolare, i commenti ingiuriosi e/o stupidi si autocancelleranno.