19 settembre 2005

Monografia: Guai ai finti!

Se state cercando un disco di Linda Lee e vi recate nel reparto Stranieri, forse può esservi utile questa monografia di Maurizio Targa, appena pubblicata sul sito di hitparadeitalia.it.

La monografia è dedicata giusto a quegli interpreti italiani che hanno scelto di cambiare passaporto, ma solo dal punto di vista artistico, camuffandosi dietro nomi più o meno esotici e cantando in lingua non italiana.

Il fenomeno affonda le sue radici nella notte dei tempi e Maurizio ne fa qui una veloce e gustosa carrellata.

141 commenti:

Anonimo ha detto...

Bello e interessante non c'è che dire. Maestro arguto nel raccontare curiosità e aneddoti di personaggi quasi dimenticati. E' come fare un bel tuffo nel passato. Bravo!!! Continua così...Anto

Anonimo ha detto...

Solo per segnalarti un paio di imprecisioni:

- i Novecento esistono ancora e si occupano principalmente di jazz(io ne ho trovato molte tracce proprio su internet);

-Innamoratissimo mi risulta successiva a L'estate sta finendo.

Davide

Anonimo ha detto...

Il cantante dei "Via Verdi" qualche anno fa dichiarò durante la trasmissione "Meteore" su Italia 1 di fare il tassista.
E' diventato successivamente gioielliere?
Complimenti per lo splendido lavoro che state facendo.
Ciao, Stefano - Mantova

Anonimo ha detto...

Ho trovato un'altra cosa che mi risulta inesatta: "i'm a man" non dovrebbe essere dei Cream, bensì dei Chicago, che all'epoca si chiamavano Chicago Transit Authority.

Anonimo ha detto...

Gran bell'articolo, ma mi premono
un paio di precisazioni...... La prima su Valerie Dore, Monica Stucchi prestava solo l'immagine, la voce, invece era di Dora Carofiglio. Invece triste annotazione su Baltimora, Mentre di sicuro Bassi è uno degli autori di Tarzan Boy(così almeno è depositato alla Siae)ci sono versioni, però, che dicono che la voce e forse anche l'immgine fosse di Jimmy McShane, nato il 23 maggio 1957 e morto di AIDS negli anni 90

Cris65

Anonimo ha detto...

Complimenti, un bellissimo tuffo nel passato!

Fabrizio 1974

Ferrara

Anonimo ha detto...

den harrow non cantava? ma che dici? non diamo retta a queste voci metropolitane.. DEN la voce nelle tue mitiche canzoni era la TUA.. che invidia e cattiveria che c'e in giro.

Anonimo ha detto...

la voce di den harrow non è la sua?.. chi scrive tutto cio'non ha capito niente della dance anni 80.

Anonimo ha detto...

-cut-
...ad ogni modo, l’artista riconosciuto come più significativo del movimento Italo Disco è senza dubbio Den Harrow, che rappresenta un insolito ed interessante tentativo di creare in laboratorio il prototipo del cantante perfetto: alla produzione c’erano i dj milanesi Turatti e Chieregato, autori anche dei testi; ad esibirsi nei concerti e nei video era il biondo modello Stefano Zandri; mentre a prestargli la voce si sono alternati diversi cantanti, dei quali il più bravo e famoso è stato lo statunitense Tom Hooker.
-cut-

astenersi i coglioni dal frequentare questo blog......
GRAZIE

Anonimo ha detto...

astenersi i coglioni?.. ma va' a informarti non capisci un cazz.. tu dai retta solo alla tv e ai giornali che scrivono cazzatte.

Anonimo ha detto...

den harrow è sicuramente il miglior cantante che la italodisco abbia sfornato. ha venduto in totale quasi 13 milioni di dischi scalando le classifiche di tutta europa.dal 1983 al 1989 gli sono stati riconosciuti tanti dischi d'oro e di platino. è stato sicuramente un vero leone da palcoscenico. ma principalmente cantando con la sua VOCE. VAI DEN.. SEI IL MIGLIORE:

roberto ha detto...

anche secondo me la voce è di den harrow.. anche perche' altrimenti l'avrebbero messo allo scoperto subito no?.. e poi la voce di tom hooker è totalmente diversa da quella di den harrow..

chartitalia ha detto...

Scusate ma devo chiedervi di non lanciarvi accuse offensive l'un l'altro altrimenti mi trovo costretto a cancellare i vostri interventi.

L'autore dell'articolo, il buon Maurizio, ha raccolto notizie che circolavano sulla stampa dell'epoca. Non siamo in grado di verificare una versione piuttosto che un'altra. E poi, chi se ne frega: tutti gli artisti sono un po' "costruiti", chi più chi meno. Il prodotto che noi vediamo è la risultante di una serie di fattori di cui a volte veniamo a conoscenza, altre volte no.

stefano '70 ha detto...

Un paio di note...i Novecento risultano essere presenti nelle hit statunitensi con una nuova produzione lounge di cui si è parlato anche su alcuni magazine italiani (es.trend). Baltimora non so se cantasse veramente lui comunque il personaggio immagine mori' nei primi anni 90. I Creature sono proprietari di un disco situata a rimini e chiamata altro mondo..durante le serate spiccano effetti speciali con laser multicolor e pavimenti in movimento. Ryan Paris trasferitosi ormai da anni in svizzera è produttore e saltuariamente fa apparizioni in Italia per un pubblico di nicchia. Vorrei sapere pero' che fine ha fatto la nipote di Mario Lavezzi ovvero Diana Est..e se qualcuno ha idea di come reperire il singolo Diamanti dell'84.

Anonimo ha detto...

Ricordo perfettamente che alcuni anni fa in una trasmissione Mediaset chiamata "Meteore" e condotta da Simona Ventura, venne detto a chiare note e con l'"artista" presente che la voce di Den Harrow non fosse la sua.....non mi risultano querele ne a Mediaset ne alla Ventura che chiedeva allo s.....venturato come mai la sua voce cambiasse ad ogni disco...lui si limitava ad annuire....in compenso ha fatto 'n sacco de quatrini....
Patrizia

Anonimo ha detto...

Piccole precisazioni per amor di cronaca:
Maurizio Bassi fu il compositore e produttore di Tarzan Boy "proposto" da Baltimora il cui vero nome era Jimmy McShane, irlandese, giunto in Italia come ballerino al seguito di Amanda Lear. Morì agli inzi del '90, mi dispiace molto, eravamo amici.
Maurizio Bassi passò dalla Dance alla Pop Italiana collaborando eproducendo diversi nostri Artisti (Tra cui Claudio Baglioni e molti altri).
"Innamoratissimo" (Sanremo 1986) dei Righeira è successivo all'Estate sta Finendo (1985 vincono il Festivalbar).
I Novecento si occupano fondamentalmente del loro studio di registrazione e curano una loroCasa Editrice musicale.
Den Harrow non ha mai cantato ed ha sempre avuto in prestito la voce da diversi "turnisti" di lusso, tra cui Chuk Rolando (canadese che diede la voce ai primi due dischi di Den Harrow) dei Passenger e che ora dirige le Edizioni Musicali di Sony Music Italia; ed a proposito di Passenger di italiani ve n'era solo uno, Kim; Chuck è per l'appunto canadese e le due ragazze americane.
Da qualche anno Den alterna ospitate in locali nostaligic di Dance '80 alla sua attività di titolare di Palestra.
I Creature era un gruppo/spettacolo "ideato" dal propietario dell'Altro Mondo di Rimini. Il progetto musicale fu affidato a Maurizio Sangineto che produsse ed entrò nelle charts USA con i Firefly dove cantava il vicentino Rolando Zaniolo in arte Roland Leonard - a proposito di "finti".
Sangineto oggi ha abbandonato la Musica (se non per l'occuparsi di una sua piccola Casa Editrice) e che si dedica a tempo pieno della realizzazione di Video, istituzionali o Aziendali.
Un altro "finto" non citato ma probabilemte perché di bassa notorietà è "l'egiziana" NAIR (Sunrise il suo primo Cd (2004), il suo brano "Shine on you" usato come sottofondo allo spot di assorbenti Lines), al secolo Silvia Viscardini nata e cresciuta a Rovigo.
Appunti a parte vivi complimenti per la qualità del alvoro svolto.

Anonimo ha detto...

DEN Harrow non ha mai cantato dici: e chi l'ha detto? forse TU? se cosi fosse l'avrebbero scoperto prima.. non credi?.. e poi la voce di CHUCK ROLAND io la conosco in altri dischi,e non corrisponde ai primi 2 dischi di DEN HARROW.non datte retta a 4 articoli che girano o alla tv.. non c'e niente di veritiero. Mi dispiace contraddirti ma credo che la voce nei dischi era proppio di DEN HARROW. io l'ho sentito cantare dal vivo (dico dal vivo) e la voce corrisponde esattamente ai suoi dischi.poi io sono come san tommaso: se non vedo non credo... datemi una prova credibile se DEN HARROW non cantava.. e ripeto: le voci che corrono contro di lui sono solo frutto di ignoranza nei confronti della italo dance. saluti...

Anonimo ha detto...

Mio suocero buonanima mi raccontava spesso ridendo di aver letto di Den Harrow su un giornale dell'epoca (anni '80) "nato a Boston", mentre in realtà si chiamava Stefano Zandri e veniva da Bresso (dove mio suocero aveva il negozio)... cmq non sei il solo a esserti "bevuto" l'americanità del buon vecchio Den: basta inserire su un qualsiasi motore di ricerca "Den Harrow Boston" e stare a vedere...

Anonimo ha detto...

Confermo che Remo Zito, il cantante dei Via Verdi, fa il tassista qui in Ancona, mentre negli anni del successo gestiva una tabaccheria vicino la stazione.

Anonimo ha detto...

I'm a man fu riproposta dai Chicago ma l'originale era del Spencer Davis Group e cantata dal pianista della band ,un ,allora giovanissimo, Stevie Winwood

Anonimo ha detto...

Conosco Den Harrow dall'inizi della sua carriera...e la voce è la sua !

ale ha detto...

posso assicurarti al 200% che la voce di den negli anni '80 era quella di tom hooker, io adoro il progetto den harrow e la sua musica... certo den ha imparato a cantare in questi anni ed ora canta lui dal vivo con una voce simile (ma differente) a quella di tom hooker. se non ne siete convinti fate un salto sul forum di spl.80 http://www.spl80.it/forum ne possiamo parlare con tutta tranquillita' e fornirvi le prove in merito (gia' pubblicate sul forum da nomi illustri appartenenti al mondo della italo disco)

ale ha detto...

Altri che prestarono la voce a den fourono rolando e silvio "silver" pozzoli per il singolo mad deisre, le versione album invece la canto' tom hooker. Immagino voi conosciate la b-side ovvero memories of mad desire, sentite la differenza tra le voci di silver pozzoli e quella inconfondibile di tom hooker. Per chi e' ancora convinto che la voce fosse di den allora chi cantava secondo voi looking for love e help me!?!?!?!? tom hooker!!! ma guarda invece sembra proprio "la voce" di den harrow!!! Pure den e turatti hanno parlato dicendo la mezza verita' a radio harrow. Sul fatto che den sia 100% italiano e che la storia di boston fosse una bufala lo ha detto lui stesso den in persona a radio harrow... ora non ditemi che era den che prestava la voce a tom hooker!!!

Anonimo ha detto...

se andate su you tube trovate una puntata di meteore dove den canta dal vivo...et voilà! la voce è la sua, tom hooker ha una voce stupenda ma diversa cia Dado

ricki70 ha detto...

carissimo,
lavorando insieme a loro non posso non rispondere che la "vallettina" di cui parli, ovvero la compagna di Den e' laureata in veterinaria(verifica facolta di parma) ed inoltre e' diventata giornalista due anni fa.
Il capodanno in cui si conobbero fu quello di 3 anni fa....sei male informato e l'invidia ti taglia la lingua.
una coppia splendida ancor piu' nella vita e per chi li conosce...occhio alle licenze gratuite su cose che non conosci.

Anonimo ha detto...

w den!!

Anonimo ha detto...

roberto turatti (il suo produttore negli anni 80) ha dichiarato apertamente (in 1 famoso forum) che den harrow ha cantato tutti i pezzi suoi anni 80!!! + di cosi'....

Anonimo ha detto...

mitico den!! ma ragazzi.. si sente che la voce è di den harrow!!

Anonimo ha detto...

Ma la figlia di Den di chi è? Non di Federica?

Anonimo ha detto...

no... è della ex moglie!

Anonimo ha detto...

allora... alle persone che dicono che la voce non è di den,,, ma io dico.. ma x caso eravate in sala di incisione x fare certe conclusioni? prima di sputare sentenze cercate di essere sicuri non al 100%.. ma al 200%...

Anonimo ha detto...

ma dai! si sa da una vita che dan non ha mai cantato se non quando è caduto nel dimenticatoio. e da come si comporta nell'isola dei famosi potevano pure lasciarlo li visto che pessima persona si sta dimostrando.
Come fa a non essere preso a schiaffi ogni volta che apre bocca uno così? che piccolo uomo..esilarante la sua sceneggiata da piagnuccoloso parlando con la moglie. MI STAI TRADENDO? AUAUH

Anonimo ha detto...

oh..non ci vuole molto a credere che den harrow fosse solo un progetto costruito in laboratorio con voci di altri e con bugie sulla nazionalità e luogo di nascita. Basti vedere la falsità di quest'uomo comportandosi scorrettamente e rubando il cibo ai compagni dell'isola e allo staff. Credo verrà espulso. Che vada a lavorare!

Anonimo ha detto...

SENZA TE L'ISOLA NON HA + SENSO DEN...

Anonimo ha detto...

si in effetti non si riderà più a crepa pelle!! che pagliaccio! speriamo che una canzoncina gliela facciano cantare in studio perché non l'ho mai visto ne sentito cantare...forse in pochi lo avranno visto dato che non cantava lui :D

Anonimo ha detto...

a me pare strano che non cantasse,il den harrow dei dischi non ha certo una voce irresistibile...per cui mi pare che ci sia molta leggenda e che la verità stia nel mezzo(anche perchè Sabrina cantava come un oca sgozzata eppure la voce nei dischi è la sua...la postproduzione fa miracoli,perchè usare un vero cantante?)
detto cio',ho un appunto da fare a proposito della "falsità"dei gruppi inglesizzati:penso che-oggi come oggi-non abbia senso limitarsi a fare canzoni in italiano solo per questioni di nazionalismo,siamo in europa e ,secondo poi,nel mondo.di conseguenza si puo' cantare in qualsiasi idioma se la cosa funziona,e sarebbe da sciocchi pensare che i righeira potessero cantare"vamos a la playa"in italiano e fare successo,per ragioni di concetto,di metrica ecc ecc:avrebbero potuto cantare in inglese,perchè non l'hanno fatto?quando gli è venuta una cosa buona ,infatti,non hanno esitato a tornare addirittura alla lingua natia(vedi l'estate sta finendo).E cmq,molti degli album di questi personaggi erano pieni di cantati in italiano(diciamo anche che il primo dei righeira è in italiano per almeno l'ottanta per cento,per citarne uno).Poi consideriamo che cmq molti dei pezzi in italiano che hanno successo in italia vengono comunque riscritti per il mercato europeo,che sia tedesco spagnolo o arabo,nel tentativo di piazzarli.poi spesso non funzionano per ragioni di resa,ma ci sono delle eccezioni tipo "self control" o "gloria" che invece,tradotte molto bene,hanno venduto quanto le versioni italiane in patria.
Per cui mi pare una polemica sterile,come dire...sei siciliano,perchè canti in italiano e non in dialetto?

stefano

Anonimo ha detto...

daccordissimo con te stefano... hai scritto cose giustissime.. anche riguardo alla voce di den... ciao!

BOB ha detto...

Non capisco quelli che affermano che la voce di Dan Harrow non era di Tom Hooker o altri.
Poveri illusi ! Negli anni 80 era la prassi trovare delle belle faccine ( maschi o femmine ) e poi farli cantare in playback !
Ci sono decine e decine di esempi !

Anonimo ha detto...

caro amico... sono delle leggende.. solo leggende!! ripeto: io ho avuto conferma dal suo ex produttore ROBERTO TURATTI... che la voce era di DEN HARROW! comunque è anche giusto che ogniuno la pensi a suo modo.. ciao!

Anonimo ha detto...

sul fatto che sia di den harrow non ci sono dubbi ma siamo sicuri sia di stefano zandri? a sentirlo parlare ha un'accento così marcato che risulta difficile credere cantasse così bene l'inglese..se lo dite voi..io sono l'ultimo che può dirlo visto che l'ho conosciuto x la prima volta a meteore..non conosco neanche una canzone.ora sono curioso di sentirne qualcuna.. ;)

Anonimo ha detto...

Basta fare alcune ricerche e su siti italiani, inglesi e tedeschi si ricevono le stesse informazioni. La voce non era di Stefano Zandri, il quale prestava solo l'immagine, ma bensì di altri cantanti come Silver Pozzoli, Tom Hooker e Chuck Rolando.

Per chi non vuole credere a quanto riportato su svariati siti, dico solo di ascoltare l'album di Den Harrow "Back from the Future" per rendersi conto dell'evidenza.

Anonimo ha detto...

se cosi fosse non credete che l'avrebbero gia' sputtanato a l'isola dei famosi o a striscia la notizia?

Anonimo ha detto...

Quanti dischi ha venduto in realtà Den Harrow ?

Anonimo ha detto...

intanto a striscia ieri lo hanno sputtanato x il luogo di nascita ma lui ha ammesso di essere nato a varese mentre staffelli lo prendeva in giro che per anni diceva di essere nato a Boston. x la voce poi come mai è così diffusa la teoria dei tre cantanti? ci sarà un motivo no?

Anonimo ha detto...

lo stesso motivo che ha avuto la grande MIA MARTINI che dicevano che portava sfiga! e tu credi a tutte le voci che girano su internet?

Anonimo ha detto...

Non c'è nulla da meravigliarsi se Den Harrow non cantanva le sue canzoni...
negli anni 80 ma anche oggi ci sono tanti personaggi,gruppi e gruppetti costruiti a tavolino dalle case discografiche...
Den Harrow ha messo tanti anni fa il suo bel visino...ha avuto il suo successo, ma come succede alla musica disco dopo qualche anno (se non mese) è caduto nel dimenticatoio

d'altronde è normale, non sono certo questi i personaggi che hanno reso grandi la musica degli anni 80....e lo sappiamo tutti...ma i veri grandi gruppi rock..

Anonimo ha detto...

Non c'è nulla da meravigliarsi se Den Harrow non cantanva le sue canzoni...
negli anni 80 ma anche oggi ci sono tanti personaggi,gruppi e gruppetti costruiti a tavolino dalle case discografiche...
Den Harrow ha messo tanti anni fa il suo bel visino...ha avuto il suo successo, ma come succede alla musica disco dopo qualche anno (se non mese) è caduto nel dimenticatoio

d'altronde è normale, non sono certo questi i personaggi che hanno reso grandi la musica degli anni 80....e lo sappiamo tutti...ma i veri grandi gruppi rock..

Anonimo ha detto...

grande guerriero DEN..Non potevi restare tra quei sfigati in honduras..

Anonimo ha detto...

ragazzi andate su wikipedia versione inglese e digitate den harrow.... così capirete che quell'individuo non cantava affatto.... al massimo forse, piangeva

Anonimo ha detto...

Basta ascoltare il cd della DV MORE dove canta il DEN che mette l'immagine ed è ben diversa la voce dai suoi vecchi dischi, ha pure alcuni difetti di pronuncia sulla "S".

Anonimo ha detto...

comunque ogniuno rimane del suo parere...

Anonimo ha detto...

Ma avete sentito Den sull'isola mentre minacciava in inglese un nativo nella capanna dei cameramen di notte quando pioveva?! PUT YOUR HOUSE OT OFF ME...Quello sarebbe inglese!? Io parlo inglese perfettamente e lui l'inglese non lo conosce neanche di striscio e non lo sa parlare affatto, come poteva cantare così bene le sue canzoni?!

Anonimo ha detto...

Se volete sapere la storia su chi cantava cosa.. beccatevi questa chicca di Tom Hooker, intervista decisamente interessante...

http://www.italo-disco.net/html/interviews/iTomHooker.html

Anonimo ha detto...

E sarebbe il MASSIMO se la Ventura invitasse Tom Hooker in trasmissione!!!!! Facciamo una petizione a Rai Due!!!!

Anonimo ha detto...

LO VOLETE CAPIRE O NO CHE QUELLA INTERVISTA è FASULLA?... CREDETE A TUTTOOO!

Anonimo ha detto...

tom hooker è solo 1 geloso di den xche' non ha avuto il successo che ha avuto lui.... parole di turatti...

Anonimo ha detto...

l'avete sentito alle iene? alla domanda come mai è finita la sua carriera ha risposto a causa di una perdita di 20 miliardi compresa la casa. come è possibile perdere così tanto? mah..

Anonimo ha detto...

le verità di den: ieri a rai2 da magalli che lo interrogava sui quesiti qua trattati ha risposto che il primo disco fu cantato da chuck rolando mentre gli altri tutti da lui e che hooker era solo autore delle canzoni e che avevano la stessa voce. mah.. poi i soldi glieli rubò il commercialista che non pago le tasse e gli portarono via anche la casa. scappò a s.diego dove fece il personal trainer

Anonimo ha detto...

ecco...questa è la verita'...

Anonimo ha detto...

den harrow è stato un "progetto" musicale: d'altra parte già ai tempi il den era la stessa m***a di adesso..... cosa si poteva pretendere da uno che non sa cantare, ballare, muoversi, e vedi l'isola, neppure vivere?? Eppure ha fatto soldi, che ovviamente ha poi indecorosamente perso........ ma da tempo pur senza fare un c***o, vive nell'oro......... misteri di fede? Direi misteri dell'evasione fiscale di TUTTI i cantanti..... meditate gente, meditate, o meglio scaricate, gente, scaricate...

Anonimo ha detto...

all'anonimo che dice che DEN è 1 m***a.. cerca di non offendere... se vuoi critica .. ma non offendere!

Anonimo ha detto...

Inizialmente Den Harrow non cantava: a "prestargli" la voce erano altri cantanti, come Chuck Rolando, Tom Hooker e Silvio Pozzoli. Non è una "metropolitana",lo sanno tutti nell'ambiente musicale, eppoi lo ha confermato anche il suo scopritore (Enrico Ruggeri).

Anonimo ha detto...

Comunque, tutta la musica trattata in questo blog è robaccia...musica finta, commerciale, senz'anima nè contenuto...

Anonimo ha detto...

salve,io posso dire con certezza che Den Harrow era soltanto un manichino e la voce non era la sua ma dapprima di Sivio Pozzoli (cantante con lo pseudonimo di Silver Pozzoli),successivamente per contratto discografico Baby Records la voce e' stata prestata da Tom Hooker;ecco perche' prima un inglese discreto in Taste of love e To meet me per poi magicamente passare ad un inglese ottimo,da Future brain a Charleston,dopodiche' ripassata la voce ad un altro cantante di cui non ricordo il nome.Da diversi anni e' rimasto solo e canta lui,compreso l'ultimo singolo,Push push....e si sente!!!!!Ciao

Anonimo ha detto...

sabato scorso ho sentito den harrow dal vivo in 1 discoteca della mia citta... ragazzi.. la voce è quella delle sue canzoni anni 80 (da future brain in poi) .... ciao!

Anonimo ha detto...

a striscia la notizia non sfugge niente! se non cantava lui antonio ricci non avrebbe avuto pieta' x den harrow!

cocoyron ha detto...

Negli anni 80 e 90 facevo il DJ, ed ero musicalmente fan di Den Harrow (o meglio dei suoi produttori)nonostante già allora qualcosa si sapesse sul fatto che non cantava. Avendo sempre seguito tutto con attenzione vi posso dire con certezza l'esatta cronologia delle sue voci. Allora, facciamo ordine : TO MEET ME e A TASTE OF LOVE cantate da CHUCK ROLANDO; MAD DESIRE (solo la versione del singolo) cantata da SILVER POZZOLI; gli LP OVERPOWER e DAY BY DAY cantati da TOM HOOKER; l'LP LIES e il singolo HOLIDAY NIGHT invece sono stati cantati da un vocalist inglese di nome ANTHONY (di cui si è perso il cognome) che nelle note di copertina di Lies figura come corista. Il primo pezzo in cui la voce pare essere sua dovrebbe essere il singolo successivo OCEAN. Inoltre il volto a Den Harrow, Stefano Zandri l'ha dato solo a partire da Mad Desire. Sulla copertina di A Taste Of Love c'è uno col caschetto biondo ma non è lui. Se avete dubbi su quella che è la vera voce di Den ascoltate il CD del 1999 Back To The Future e ve ne renderete conto. Inoltre, per tagliare la testa al toro, leggetevi questa intervista (in inglese) a TOM HOOKER, al seguente indirizzo: http://www.inet.hr/~zvujkovi/TomHooker.html

Anonimo ha detto...

ogniuno dice la sua... (è giusto cos i')... in ogni caso viva DEN HARROW ... (stefano zandri!!)

Anonimo ha detto...

grande DEN.. unica vera icona della italo disco anni 80... altro che quei sfigati di ligabue , jovanotti o DALLA! grande DEN!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Anonimo ha detto...

grande DEN.. unica vera icona della italo disco anni 80... altro che quei sfigati di ligabue , jovanotti o DALLA! grande DEN!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Anonimo ha detto...

io non capisco come si possa negare che la voce non fosse la sua..è lampante..se ascoltate future brain,e poi looking for love si sente chiaramente che sono cantate dalla medesima voce..se poi vi sta simpatico Stefano Zandri è un altro discorso..mah..

Anonimo ha detto...

DEN HARROW: MITO VIVENTE DEGLI ANNI 80!

Anonimo ha detto...

grande DEN.. unica vera icona della italo disco anni 80... altro che quei sfigati di ligabue , jovanotti o DALLA! grande DEN!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Den Harrow sarà stato un grande cantante indipendemente dall voce della sua voce....però,secondo me,jovanotti ligabue e den harrow fanno ridere in confronto a dalla

Giorgio ha detto...

Bel servizio, ma pieno di imprecisioni... ben vengano queste pagine, ma bisognerebbe informarsi un po' di piu' prima di dare le proprie informazioni come verita' assolute!!!

Gazebo non e' sparito dopo "I Like Chopin", semplicemente e' diventato meno "commerciale" (anche se "Lunatic", uscito subito dopo i singoli che tu dici ha avuto un discreto successo) ma ha stampato un po' di album e singoli (controlla su http://www.discogs.com/artist/Gazebo )
ultimamente e' uscito un suo singolo, "Tears for Galileo", che non e' niente male, ma viene snobbato dalle radio... io "bazzico" il suo forum, dove interviene anche lui ( http://www.gazebo.info/forum/ )
I Creatures non sono stati assolutamente autori di un solo brano ma di parecchi singoli e LP.
Prima di Maybe One Day, un altro grande successo fu "Believe In Yourself", e un paio di album. Dopo quel brano uscirono parecchia altri loro singoli ed un po' di LP. Addirittura un loro singolo, "Japan" fu sigla della trasmissione RAI dedicata ai mondiali di calcio del 1986!!!!
(controlla anche su http://www.discogs.com/artist/Creatures,+The+(2) )
Alexia, prima del 1995 era la "vocalist" preferita di "ICE MC": sua era la voce nei singoli "Think About The Way", "It's A Rainy Day" dell'artista, oltre ad altri brani "minori"... sono "successi" conosciutissimi...
Baltimora per quanto riguarda la voce era Maurizio Bassi, ma l'immagine era quella di Jimmy McShane, nato il 23 maggio 1957 in irlanda e morto il 29 marzo 1995 di AIDS.
DEN HARROW non e' una persona, ma un nome di un progetto. e' risaputo (al di la delle ovvie lamentele dei fan) che a cantare non e' MAI stato stefano zandri, ma vari cantanti, tra cui Tom Hooker (tra l'altro l'ha confermato Stefano stesso su meteore! chi resiste ascolti "looking for love" di hooker e la confronti con la versione ALBUM di "Mad Desire") Chuck Rolando (il "baffo" dei PASSENGERS, ha cantato i primi singoli "To Meet Me", scritto da E. Ruggeri, e "A Taste Of Love") Silvio "Silver" Pozzoli (che canto' la versione del SINGOLO di "Mad Desire")
Stefano comincio' a cantare oltre che ballare ed apparire, negli anni 90... con dubbi risultati!!!
(leggi anche http://www.musicmap.it/recdischi/ordinaperr.asp?id=554 ) e ( http://lexikon.freenet.de/Den_Harrow )
i Novecento hanno fatto altri singoli, e ora si danno al new jazz...
Mike Francis non so se sia nato a FIrenze... lo incontravo spesso a Roma prima che diventasse famoso e sembrava proprio romano de roma (come me)
RAF ha cantato in inglese, dopo il suo primo singolo "Self Control", anche il suo primo album, da cui vennero estratti anche "Change Your Mind", che fu un successo in germania (dove pero' veniva chiamato RAFF, con una "F" in piu' in quanto la RAF era un'organizzazione terroristica tedesca), "I Don't Wanna Loose You", e "Hard".
ragaz, informatevi prima di parlare e/o incazzarvi dando dei coglioni a chi dice cose che non vi piacciono...

Giorgio ha detto...

bah... siamo arrivati al punto di non credere manco alle prove... Che nel progetto DEN HARROW non sia lui a cantare (ha cominciato nel 91) non ci sono dubbi... ci sono prove in tutti i posti, anche lui stesso lo dice, e poi sul forum di spl80 c'e' anche Turatti (il suo nick e' yourats) entrate e chiedete... se poi non volete credere che sia turatti a rispondere (tappandovi occhi e orecchie per non sentire la verita come fanno i bambini) fate pure...
Sia ben chiaro che io, comunque, ho tutti i suoi singoli, album, e anche il cd del 99 poiche' i suoi brani mi sono sempre piaciuto... ma se non e' lui a cantare non mi faccio un problema, mi sento preso in giro, certo, ma le canzoni sono orecchiabili e belle comunque...

Anonimo ha detto...

appunto... turatti interviene la forum... caro... leggi quello che dice yourats a proposito di den harrow; turatti ha detto che stefano zandri era presente sempre in sala di incisione e ha messo la voce a tutti i dischi! leggere x credere!

Anonimo ha detto...

e poi... vi sembra che bad boy abbia la voce di tom hooker? sono 2 voci diverse!

lino ha detto...

ho visto da poco den harrow in 1 discoteca della mia citta'.. e sinceramente sentendolo cantare dal vivo la voce è uguale a tutti i suoi album!

franco ha detto...

quando sento "Looking for Love" e il MIX (non la versione dell'album) di "Mad Desire" lo sento uguale... ma cavolo, l'ha detto LUI su meteore che non era lui a cantare, se vogliamo fare finta di niente facciamo finta di niente... ma parlare per partito preso solo perche' lui ci piace mi sembra assurdo...
..allora anche i Milli Vanilli... lo hanno detto, dimostrato, uno di loro per la vergogna o chissa' perche' ha tentato anche il suicidio... ma ci sono IDIOTI che non ci credono!!!
Giro su forum stranieri dove ci sono fan di Michael Jackson che non credono che lui sia pedofilo... certo la cosa e' dubbia, ma non e' stato provato al 100% e quindi il dubbio e' giusto averlo, ma ci sono fan che dicono apertamente che non crederanno al fatto che lui e' pedofilo neanche se cercasse di sedurre il figlio a loro!!!
ecco, mi sembra che voi siate lo stesso tipo... negate tutto anche davanti all'evidenza!

Anonimo ha detto...

ma io dico: voi eravate in sala di incisione x vedere che al posto di DEN c'era tom hooker a cantare??? ecco la verita: 1 primi 3 singoli cantati rispettivamente da chuck roland e silver pozzoli; dal 1985 in poi cantati da STEFANO ZANDRI alias DEN HARROW!. . a meteore aveva dichiarato di non aver cantato solo i primi dischi; poi se vi è antipatico DEN è 1 altro discorso;

antonio ha detto...

DEN e' falso come le sue canzoni!!
e' risaputo (con prove, anche ammesse da lui) che i primi due singoli (To meet me e A Taste Of Love) erano cantati da Chuck Rolando, un altro da Silvio "silver" pozzoli, altro "invisibile" della musica italo dance, alla quale comunque tanto ha dato, e da Tom Hooker. dagli anni 90, dopo il "ripescaggio" su "meteore", ha preso lezioni di canto e di inglese e ha cantato lui... la differenza si sente!!!
Poi c'era la bufala, anche essa ammessa da Stefano Zandri come falsa, che lui si chiamasse Manuel Stefano Carry (ma anche la sequela di nomi e' cambiata negli anni) e fosse nato a Boston.
io do ragione ai fatti, non se mi piaccia o meno... forse potevo essere non presente in sala d'incisione, ma ero presente a vedere la tv quando ha ammesso la "truffa", sia su meteore che in altre trasmissioni... se poi vogliamo tapparci occhi e orecchie e inventarci che in quel momento era doppiato e gli hanno fatto dire quello che volevano (si, c'e' una cospirazione contro di lui, perche' sono tutti invidiosi!!!) e' un altro conto!!!

Anonimo ha detto...

certo che si sente la differenza!! infatti ascoltate alcuni brani dal 1 lp di den harrow.. vi sembra che le canzoni le canti tom hooker?? a me no!! ... a me non sembra!! den harrow ha la voce + nasale di tom; io la penso in questo modo xche' infatti do ragione alle mie orecchie e non a 4 articoli che girano su internet!! grande DEN HARROW!.. mitico nel suo genere!!

giorgio ha detto...

Non mi sembra che ne io e ne gli altri utenti stiamo prendendo come prova solamente cose scritte qua e la su internet... ma cose ammesse da lui in tv... ora, come dice antonio, ditemi che DEN, anzi, STEFANO era doppiato quando lo diceva e non quando cantava...

una puntualizzazione su Mike Francis:
Mike e' vivo e vegeto, ha un gruppo musicale che si chiama Mystic Diversion ( www.mysticdiversions.net ) potete ascoltare qualche brano su www.myspace.com/mysticdiversions.
L'ultimo brano uscito con il suo nome e' la cover di "Josephine" (l'originale era di chris rea) uscita nel 2005.Nello stesso periodo ha collaborato con gli artisti BLANK & Jones cantando per loro due brani: "I love you" e "Someone like you".... ( http://www.mp3zyx.com/artist/Blank-&-Jones/#30563 )
per parlare con sicurezza, bisogna prima informarsi!
(grazie all'amico PurpleMoon del forum di gazebo - http://www.gazebo.info/forum )

Anonimo ha detto...

cose amesse da lui in tv??? strano...io ho visto invece che lui ha ammesso che la voce era la sua... come detto in precedenza, ognuno creda alle proppie orecchie... GRANDE DEN (the best of the italo disco)

franco ha detto...

gia'... e si tappano per negare tutto anche l'evidenza... giorgio non è l'unico ad avere sentito stefano dire che non era lui a cantare all'inizio: l'ha fatto su meteore e su un altro programma.

Anonimo ha detto...

i primi 2 o 3 singoli puo' anche essere.. ma dal 1985 in poi la voce è la sua! è inequivocabile! mi ricordo in 1 intervista (nella trasmissione one shot condotta da RINGO) DEN disse che correvano voci che non fosse lui a cantare.. ma DEN affermo' in contrario; poi.. ho avuto il piacere di parlare con ROBERTO TURATTI, (in 1 forum) anche lui disse che DEN ha messo la voce nei suoi vecchi dischi;...

giorgio ha detto...

a chi cita spl80 dicendo che viene detto questo ma non legge quando viene detto quello...:
non sono solo io ad aver visto meteore:
http://spl80.it/forum/viewtopic.php?t=1575

altre cosette su DEN (qui chi vuole penso possa accodarsi per richiedere dvd di DEN...)
http://spl80.it/forum/viewtopic.php?t=18&postdays=0&postorder=asc&start=60

altro sulle cose che dice den (qua parla turatti):
http://spl80.it/forum/viewtopic.php?t=1485

giorgio ha detto...

come si dice piu o meno in quel forum... che canti o meno lui a noi poco interessa... se mi piacciono i brani del "progetto Den Harrow" non e' detto che debba per forza farmi piacere Stefano Zandri.
Io credo a cio' che sento (e con le orecchie ci lavoro)...
ho i suoi dischi (ho anche il 12'' originale di To meet Me), sia mix che album, e quello inutile del 1991, e le differenze si sentono... per me in alcuni brani si sente che e' tom hooker, cosi' come si sente che in quello del 91 e' lui...addirittura in alcuni versioni di brani si sente una pronuncia totalmente differente!!!
ma comunque sia le canzoni del progetto DEN HARROW mi piacciono. Stefano Zandri un po' meno! ma non per questo butto via (e mica sono 2 o 3 dischi) i dischi che ho!
ormai e' chiaro che nessuno di noi si smuovera' mai dalle nostre posizioni (anche se su meteore, dove pozzoli faceva il corista, fu detto e confermato da stefano che mad desire, la canto pozzoli, anche se non e' esatto dire cosi' ma dire che UNA delle versioni fu cantata da pozzoli). Possiamo prendere col beneficio del dubbio quello che dice Tom Hooker in quell'intervista -anche se secondo le mie orecchie ha ragione-, ok, ma quella di chuck Rolando e pozzoli e' vera, per ammissione sia di Turatti che di Den)... credo che con questo sia meglio chiudere qui, o staremo per anni ad affrontare una polemica sterile...

Anonimo ha detto...

io rispetto la tua opinione GIORGIO.. ci mancherebbe!! ognuno è libero di dire la sua; io rimango nella mia opinione, ovvero che stefano zandri ha cantato la maggior parte dei suoi successi anni 80; la nostra (o almeno la mia ) non è 1 polemica sterile.. ma siamo qui semplicemente x discutere senza scannarsi! (lo spero.). e poi ame fa piacere sentire opinioni diverse dalla mia. ripeto: io non sto ne negando la realta' dei fatti, ma dico la mia opinione in base a quello che sento con le mie orecchie (non tutti abbiamo le orecchie uguali) e in base a certe dichiarazioni fatte da DEN e da turatti. poi se 1 giorno avro' la certezza (ma come?) di affermare che nei dischi non cantava stefano zandri saro' il primo a dire: ok ragazzi, avevate ragione voi!!! -------- W la italo disco-----

emanuele ha detto...

giustissimo!! grande DEN!

80's ha detto...

il miglior artista dance anni 80: DEN HARROW; che tempi, che ricordi! vai STEFANOOOOO!!!!!!!!! a taste of love oh oh a taste of looove!!

Anonimo ha detto...

Looking for love e Future brain sono cantate, indiscutibilmente, da Tom Hooker!
Una cosa cmq è certa: Den Harrow è stato l'unico "cantante" a cambiare voce quasi ad ogni incisione.
Bye.

Anonimo ha detto...

balle!! da overpower in poi ha cantato stefano.zandri.. ovvero DEN HARROW

Anonimo ha detto...

Ciao, ho 40 anni e ricordo benissimo che nei primi anni 80 tra i tanti cantanti italo danche che ascoltavo su 45 giri, alla radio e che ballavo in discoteca c'era ovviamente Den Harrow che era considerato uno dei TOP. Che si chiami Stefano Zandri e che sia nato a Nova Milanese per poi abitare a Bresso ne sono certo al 200% e lo ha detto lui stesso, oltretutto a Bresso lo conoscevano tutti. Anche quando era in auge nei primi anni 80 giravano voci sul fatto che fosse solo un'immagine e che la voce fosse di altri, ma questo ovviamente non lo so con certezza. Sono comunque sicuro che la Italo Disco era fatta in gran parte da "prestaimmagine" con voci non loro. Di Den Harrow dico solo che la sua pronuncia inglese (quando canta) e' decisamente pessima e un po "camuffata", come se pronunciasse male e a caso le parole del testo, quindi per me potrebbe anche essere lui.

Complimenti per il blog, una fonte preziosissima di informazioni per i nostalgici della italodisco!

Ciao,

Marco (Milano)

Anonimo ha detto...

ma io dico: non ci vuole mica la voce di pavarotti a cantare future brain o bad boy; certo den harrow non ha 1 grandissima voce, ma le sue canzoni erano adatte alla sua vocina fine anche se aveva dei difetti di pronuncia. x quanto riguarda la sua voce, to meet me, a taste of love, e la prima versione di mad desire è possibile che non le abbia cantate lui, ma state certi che dal 1985 in poi stefano zandri ha messo la voce in tutti i dischi; l'intervista che c'e in rete di TOM HOOKER che dichiara di essere il prestavoce di DEN HARROW è tutta 1 buffala; e poi io guardo i fatti: dal vivo DEN rispecchia la voce che aveva in future brain, catch the fox, bad boy ecc.. ecc..

Anonimo ha detto...

Ma se lo ha ammesso lui su Italia uno a Meteore (ricordo la puntata con Funari e c'era pure Silvio Silver Pozzoli che annuiva) che problema c'è, perché continuate a negare? Esistono le proveeeeeeeeeeeeeeee, perché la gente si dovrebbe inventare che è successo questo e quast'altro a Meteore, trasmissione stranota????? Bah non vi capisco... La voce dei primi dischi non era la sua, Future Brain per dire non la cantava lui, gli altri sì. Capirei le proteste se si sostenesse questa tesi a orecchio, ma esistono i fatti confermati dai diretti interessati.
Basta che problema c'è, W DEN ARROW anche se dopo l'Isola non mi è più tanto simpatico.

Anonimo ha detto...

guardatevi su youtube il video dove den harrow a meteore canta dal vivo mad desire.. voce uguale a future brain e brani successivi! ecco.. bisogna credere a quello che si sente e non a quello che sentite o vedete su certi articoli (tra l'altro buffalate) su internet!

adla ha detto...

Singolare ed interessante l'articolo.
Cosa restera' di questi anni ottanta ?
Il sonno della ragione genera mostri.
Il fatto stesso che l'argomento piu' discusso riguardi un Carneade che (probabilmente) cantava con voce d'altri, qualifica il decennio dello yuppismo craxiano, che stiamo ancora pagando di tasca nostra.
Gli infelici che erano ragazzini quando cantavano questi 'personaggi' costruiti, non si sono ancora svegliati da quel sonno e dibattono ancora su quelle nullita'.

Anonimo ha detto...

guardate i fatti.. non fatevi plagiare da gente che non aspetta altro che offendere e calunniare 1 personaggio mitico della italodisco!

Anonimo ha detto...

den harrow.. forse l'unico personaggio "vero" tra tanti artisti insignificanti.

Anonimo ha detto...

Maurizio, bell'articolo, esaustivo, ma hai dimenticato P.Lion (Pietro Paolo Pelandi). Brano più famoso "Happy Children" dell'84.

Anonimo ha detto...

lead and backing vocals: DEN HARROW

daniel ha detto...

oltre al grandissimo den harrow, c'erano tanti altri artisti che furoreggiarono negli anni 80: ma vedo che nel bene o nel male si parla sempre di den harrow, forse xche' è l'unico che ha resistito tutto il decennio degli 80's!!!!...

Anonimo ha detto...

Bello l'articolo.
Pare però che tra gli altri tu abbia dimenticato Robert Miles. Dj e compositore che si è dedicato ai generi trance, techno e a numerose varianti della musica elettronica. Ancora giovane la sua famiglia di emigranti abbandonò la Svizzera per ritornare in Friuli,nella piccola cittadina di Fagagna. All'età di 17 anni abbandonò gli studi di tecnico elettronico per dedicarsi alla musica.Creò una stazione radio pirata, debuttando allo stesso tempo come DJ. Dopo aver intrapreso questa carriera presso alcuni clubs italiani, anche vicino casa (a S.Daniele, patria del prosciutto) si trasferì prima a Londra, e poi a Los Angeles.
In realtà si chiama Roberto Concina e con Children, One and One, Fable ed altre ha venduto milioni di copie in tutto il mondo ed ora fa il produttore. Sue musiche sono state usate in colonne sonore di film e Children, per caso, l'ho sentita durante una sfilata di moda nella soap "Beautiful". Scusate se è poco.
Saluti.
Carmine

stefano ha detto...

si...robert miles è stato "l'inventore" della cosidetta "musica dreams", negli anni 90 venne praticamente scopiazzato da molti altri artisti uno fra 1 quali un certo ROLAN BRENT (molto bravo a parer mio).

Anonimo ha detto...

stefano zandri the best!

ornella ha detto...

grande DEN HARROW, è dal 1983 che fai ballare tutti, thanks!!!

stefano ha detto...

L'affermazione della musica da discoteca si è avuta anche grazie al mestiere del "disc jockey" (o "dj"). Questa nuova figura, che nello studio di produzione affianca la sua esperienza e la sua conoscenza della musica a quella del musicista, ha creato fin dai primi anni ottanta, un nuovo modo di concepire la musica da discoteca.

Se la disco music era prevalentemente suonata dal vivo da vere e proprie orchestre, mentre la musica elettronica dei grandi come Giorgio Moroder, Vangelis e Kraftwerk usciva da macchine come i moog, negli anni ottanta i dj iniziano non solo ad usare suoni generati dai sintetizzatori, ma a fonderli con spezzoni campionati dai dischi del passato e con nuovi elementi vocali.

Anche la Synthpop/New Romantic, nata tra i fine anni settanta e i primi anni ottanta, svolse un importante ruolo nello sviluppo della musica Pop elettronica, con gruppi come Depeche Mode, Eurythmics, The Human League, Kraftwerk, Soft Cell, Ultravox e molti altri...

Negli anni ottanta quindi si iniziano a definire le suddivisioni tra generi di musica dance, dal filone house e techno della scena di Detroit e Chicago a quella europea ed italiana, meno legata al clubbing e più alla radiofonia ma comunque molto seguita dai clubbers.

Dalle innovazioni portate da nomi come Frankie Knuckles (pioniere della house music), in Europa si iniziano a comporre vere e proprie canzoni con il classico schema strofa-ponte-ritornello, ripreso dal mondo del pop-rock.

Si hanno così prodotti pop-dance provenienti dalla scena statunitense ed anglosassone: si ricordano i successi di Michael Jackson, Madonna, Whitney Houston e gli inglesi Depeche Mode, Erasure, Pet Shop Boys e Talk Talk. Si assiste anche all'esplosione del fenomeno della cosiddetta "italo-dance", la quale riscuoterà successo fino in America Latina e Giappone. Gli artisti di rilievo sono Savage, P. Lion, Righeira, Baltimora, Sandy Marton, Tracy Spencer, Spagna, Sabrina Salerno e Den Harrow.

Verso la fine del decennio si assiste ad una svolta: la dance orecchiabile e canticchiata dalla massa popolare, torna in secondo piano mentre nei club inizia a dominare house e soprattutto techno. Si fa risalire infatti al 1986 la nascita ufficiale della House music come viene intesa ancora oggi e quindi della Club Culture. S'inizia ad assistere al fenomeno della nascita di grandi locali (spesso si tratta di vecchi edifici industriali) che propongono una musica alternativa e poco trasmessa dalle radio. La gente che frequenta questi ambienti è motivata non più dai potenziali incontri casuali che caratterizzavano le discoteche degli anni settanta e primi anni ottanta bensì dalla musica che viene suonata. È la nascita delle notti-sballo e purtroppo anche del fenomeno delle droghe "Ecstasy" (in forma di pasticche) che ha notevolmente infangato il mondo delle discoteche. I principali successi sono caratterizzati essenzialmente da sonorità elettroniche e testi ridotti a semplici messaggi: Your Love di Frankie Knukles (1986), Pump up the Volume dei M.A.R.R.S. (1987), Work it to the Bone (1987) di LNR Theme From S-Express degli S-Express (1988) e Big Fun o Good Life degli Inner City sono i principali successi del genere che verrà ricordato come Acid.

Anonimo ha detto...

ah... Den Harrow, Den Harrow (denaro) ...a me pare che ai tempi le vere voci per le varie canzoni siano quelle di Pozzoli ed Hooker
e che ci sarebbe poi di strano? ..era la consuetudine e lo è stato per molti anni e non solo in Italia (pensate ai Milli Vanilli!
In Italia mi vengono in mente pure Rossana Casale che probabilmente "doppiava" Vivien Vee, Jenny Bersola "voce" di Corona e Marina Rei, probabile vera "Joy Salinas".

Una precisazione su Creatures, mi pare che la sigla Rai per i Mondiali di Mexico '86 fosse una versione strumentale di "Two Tribes" dei FGTH.
Dei Creatures era invece la sigla della Domenica Sportiva '86, lo stumentale di "Maybe One Day"

p.s., vi ricordate gli altri progetti "paralleli" di Roberto Turatti???
Jock Hattle (giocattolo)
Joe Yellow (gioiello)
Chris Tallow (cristallo) ...chi mai cantava? ...i soliti noti!!!

Anonimo ha detto...

Stefano Zandri, in arte Den Harrow (scelto per l'ironica assonanza con la parola "denaro") (4 giugno 1962, Nova Milanese) è un cantante italiano.

Dopo un inizio come fotomodello, incontra Roberto Turatti (DJ milanese) e (Miki) Michele Chieregato (DJ e musicista), che diventeranno suoi produttori. Il suo primo disco, prodotto da Turatti e Chieregato, vede il testo scritto da Enrico Ruggeri: si tratta di To Meet Me, del 1983. Diventa un cantante molto popolare negli anni '80, vendendo circa 20 milioni di copie dei propri dischi.

I suoi successi più famosi sono Mad Desire, Catch the Fox e Bad Boy, coi quali ha vinto molti premi tra cui alcuni Dischi d'oro.

Dato il successo internazionale ottenuto cantando in inglese, Stefano sceglie uno pseudonimo ulteriore al proprio nome d'arte, presentandosi alle varie interviste come Manuel Stefano Carry, ed asserendo d'essere nato negli USA, a Boston.

Durante tutti gli anni '90 lavora soprattutto all'estero, con particolare riscontro nei paesi di lingua tedesca. Si impegna anche in alcune produzioni cinematografiche.

Partecipa all'edizione 2006 del reality show italiano L'isola dei famosi, prima come riserva, poi come concorrente. Si ritira dopo pochi giorni di permanenza sull'isola. Poco dopo sposa Federica Bertoni. Sul corpo è pieno di tatuaggi, tra i quali spicca sul petto un grosso cuore con la freccia e, sotto, l'immancabile nome di Federica.
Indice

Anonimo ha detto...

ma porcodio...

Anonimo ha detto...
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.
Anonimo ha detto...

non è bello bestemmiare!!!

Anonimo ha detto...

Salve, ragazzi. Mi dispiace che alcuni possano rimanerne delusi, ma la verità su Den Harrow è una sola: non hai mai cantato, anche se ultimamente sembra aver fatto qualche timido tentativo per riabilitarsi e salvare il salvabile. Chi dice di conoscerlo personalmente, e che la voce è sempre stata sua, mente. Il sottoscritto ha avuto modo di frequntare gli ambienti della italo per molti anni, e con assoluta certezza (ma basta ascoltare e confrontare i dischi) può dirvi che Stefano Zandri (vero nome di Den Harrow) ha avuto molte voci in prestito, a cominciare da quella di Chuck Rolando e Silvio Pozzoli per finire a quella che gli ha dato il maggior successo: cioè del cantante americano Tom Hooker. Tra coloro che hanno hanno contribuito a tenere in vita il personaggio, curiosamente anche il più giovane Peter Arcade, che l'anno scorso è tornato sul mercato con un doppio cd, "Reflections", prodotto dall'etichetta finlandese "Flashback records". Insomma, "Den Harrow" fu un bel prodotto confezionato, che comunque fa parte dei ricordi dei bei tempi che furono.. :-)

Anonimo ha detto...

Sono fan di Den harrow dalla notte dei tempi, lo conobbi di persona negli anni 80 e poi anche recentemente prima dell'isola. Io Den lo seguo per la musica, l'isola per me faccio finta sia un capitolo mai esistito. purtroppo la verità è dura a morire, anch'io credevo la voce fosse la sua in Overpower, Day by day, Lies purtroppo non è così anzi è proprio chiaro che Thomas Beecher Hooker diede la sua. Comunque Stefano ha cantato effettivamente lui. Il problema è che si capisce chiaramente che oltre a non avere l'accento , credo non parli neanche l'inglese, quindi il tutto è cantato in maniera mnemonica, ha una voce discreta , ma nulla a che vedere con quella del periodo d'oro. Lui è stato grande per aver dato un volto perfetto al progetto musicale italo disco più bello e prolifico di sempre. Purtroppo il tempo passa e non è Little Tony, quello che è stato è stato , peccato non abbia fatto altre canzoni belle come quelle degli anni 80. Gli auguro di tornare in auge almeno ancora una volta.

By The Harrowfan

Anonimo ha detto...

non sono daccordo... non è mai stato confermato questo!! (forse solo x mad desire)... x esempio.. BAD BOY non ha nulla a che fare con la voce di HOOKER.. DANGEROUS lo stesso... FEEDBACK idem... e via dicendo. hooker e DEN hanno la voce simile.. e poi.. sarebbe stupido che DEN continuasse a negare.. RIPETO: QUESTA è 1 LEGGENDA METROPOLITANA CLASSICA ITALIANA!!!! e poi... guardate DEN quando canta dal vivo le sue canzoni.. (io l'ho sentito dal vivo cantare future brain.. voce uguale al disco originale) the harrofan, se veramente sei 1 suo fan, non pensare che la voce è stata di hooker.. da parte mia io do retta alle mie orecchie ( e non soffro di patologie particolari).. i dubbi sono su A TASTE OF LOVE.. TO MEET ME.. e MAD DESIRE! da OVERPOWER in poi la voce è stata quella di DEN HARROW!! fidatevi. bye S.z

Anonimo ha detto...

Stefano Zandri, in arte Den Harrow (scelto per l'ironica assonanza con la parola "denaro") (Nova Milanese, 4 giugno 1962) è un cantante italiano, molto in voga negli anni 80.

Dopo un inizio come fotomodello, incontra Roberto Turatti (DJ milanese) e (Miki) Michele Chieregato (DJ e musicista), che diventeranno suoi produttori. In realtà Den Harrow presta solo la propria figura cantando sempre in playback, il singolo To Meet Me e A Taste of Love del 1983 vengono cantate da Chuck Rolando mentre il singolo Mad Desire del 1984 viene cantato da Silver Pozzoli. Tutte le canzoni che seguirono furono cantate da Tom Hooker vendendo in totale nel mondo oltre 4 milioni di copie fra singoli e album.

Partecipa all'edizione 2006 del reality show italiano L'isola dei famosi, prima come riserva, poi come concorrente. Si ritira dopo pochi giorni di permanenza sull'isola.
...... QUESTO ARTICOLO PRESO DA WIKIPEDIA.. MA IO DICO: ANCHE WIKIPEDIA DICE SCEMENZE??? A PARTE LE SCEMENZE SULLA VOCE,, (sempre leggenda metropolitana) qui dice ha venduto 4 milioni di dischi tra singoli e album?? ma scherziamo?? le copie sono oltre 1 19 milioni!!! s.z

Anonimo ha detto...

GRANDE DEN... PIU' LO CRITICATE X LA VOCE (HAI RAGIONE.. LEGGENDA) E PIU' SIAMO CONSAPEVOLI QUANTO TU SEI STATO GRANDE NEGLI ANNI 80.. DEN HARROW.. THE KING!!!!!! ........ luisa.

Anonimo ha detto...

Infatti non ha fatto 19 milioni di dischi, altrimenti entrerebbe in competizione con i mostri sacri della musica italiana. Le cifre sono gonfiate (come tutti fanno) del 50%. Non c'è problema , non sminuisco il valore del progetto Den Harrow, per quanto tutti i protagonisti da Zandri ad Hooker a Turatti, non facciano altro che fare a gara a peggiorare l'impressione globale della cosa, ognuno con le sue motivazioni. Resta un passato folgorante fatto di grandi canzoni da discoteca, che non rinnegherò mai, non importa di chi fosse la voce. Ma ovviamente la verità è quella che ormai tutti sanno.

By The Harrowfan

Anonimo ha detto...

¸.•´¸.•´¨) ¸.•*¨)
(¸.•´ (¸.•´ .•´ ¸¸.•¨¯`•.DEN HARROW¸.•´¸.•´¨) ¸.•*¨)
(¸.•´ (¸.•´ .•´ ¸¸.•¨¯`•.THE BEST OF THE ITALODISCO¸.•´¸.•´¨) ¸.•*¨)
(¸.•´ (¸.•´ .•´ ¸¸.•¨¯`•.

Anonimo ha detto...

A chi interessa sapere com'è veramente la voce di Zandri

http://www.spl80.it/forum/viewtopic.php?f=27&t=4291

By The Harrowfan

Anonimo ha detto...

voce si... voce no... stefano zandri è stato l'artefice del successo della premiata ditta TURATTI_CHIEREGATO-HOOKER... senza di lui non avrebbero venduto neanche 100 copie di quello che hanno venduto. aveva carisma.. immagine.. stravagante al punto giusto.. era il personaggio perfetto x vendere miglioni di dischi in tutta europa!!!! poi ci sara' 1 motivo perche' DEN ha venduto piu' di HOOKER... DEN era 1 grande.. (lo é ancora)... xche' si parla sempre di DEN e non di gazebo... hooker... gary low ecc.. ecc.. semplice.. DEN è ancora 1 icona vivente della italo anni 80... non cantava lui?? chi se ne frega!!! nel progetto il culo se lo ha fatto lui andando a destra e a manca x le discoteche.. sopportando le critiche... diro' di piu... durante l'isola dei famosi ha dimostrato dimostrato di essere anche 1 persona spontanea e sensibile (alla faccia di quelli che dicono che è 1 piagnone!!!) è normale che ci siano tante critiche nei suoi confronti, la gelosia è sempre dietro l'angolo. ...

Anonimo ha detto...

Stefano Zandri era realmente di Bresso oggi abita a Brescia con sua moglie che ha sposato poco dopo l'isola dei famosi a Las Vegas eee.... poi all'inizio non cantava lui ne sono certo. Era bello, in effetti faceva il foto modello e per questo sul palco la sua presenza aveva notevole successo. Certo i brani attribuiti al personaggio sono belli e sono stati strepitosi negl'anni 80. La certezza ne viene dal fatto che conosco bene il fratello Lorenzo Zandri è stato uno dei mie datori di lavoro

Anonimo ha detto...

Stefano Zandri era realmente di Bresso oggi abita a Brescia con sua moglie che ha sposato poco dopo l'isola dei famosi a Las Vegas eee.... poi all'inizio non cantava lui ne sono certo. Era bello, in effetti faceva il foto modello e per questo sul palco la sua presenza aveva notevole successo. Certo i brani attribuiti al personaggio sono belli e sono stati strepitosi negl'anni 80. La certezza ne viene dal fatto che conosco bene il fratello Lorenzo Zandri è stato uno dei mie datori di lavoro

Anonimo ha detto...

.. ma quando mai...

Anonimo ha detto...

non ha tutti i torti chi scrive sopra. Ma quando mai mi sembra esagerato. Anch'io ho sentito in molti forum varie narrazioni che si avvicinano a questa. Quindi non darei niente per scontato.

Anonimo ha detto...

0_O

Anonimo ha detto...

La carriera di Spagna è un po' più complessa di come riportata. La cantante veronese esordisce col suo nome completo nel 1972 (a 16 anni!), probabilmente sulla scia del successo di Marcella, con un 45 giri per la Ricordi di cui non ricordo il titolo. Non succede nulla, cosicchè decide di lasciar stare per diversi anni. Continua, però, a cantare nelle balere e nelle discoteche con un gruppo. Cosa che le permette di accumulare esperienza e professionalità. Dopo aver cantato col suo gruppo per uno spot della Synudine(che aveva indetto un concorso vinto da loro). E' l'inizio degli anni 80. Lei e il suo allora fidanzato Larry Pignagnoli e suo fratello (di cui mi sfugge il nome) aprono una piccola sala d'incisione. Il primo lavoro è un brano dance (genere a cui si dedicherà per tutti gli anni 80 e oltre) dal titolo WOMAN a nome Mirage pubblicato dalla milanese Discotto. Siamo alla fine del 1982. L'anno successivo cominciano a lavorare con l'etichetta romana Energy al progetto Fun-Fun. Si tratta di dare la voce (sdoppiata) a due ragazze che si limitano a ballare e a mimare il canto. Il primo brano dal titolo HAPPY STATION sarà un grande successo in tutta Europa. Ne seguiranno altri fino al 1985. Nel frattempo la stessa Spagna esordisce, sempre con la Energy, con la cover di un pezzo di Kiki Dee del 1974: I'VE GOT THE MUSIC IN ME. Segue di un anno un altro singolo, stavolta originale, dal titolo RISE UP (FOR MY LOVE). In questo periodo si può ascoltare la sua voce come corista anche in altre produzioni realizzate per altre etichette. Tra queste RAINY DAY di Brando, WAITING FOR YOU degli Steele Up (tutti e due dell'84), LOVE IS LIKE A GAME a nome Hot Cold (un progetto simile alle Fun-Fun, 1985) e la famosa HAPPY SONG della Baby's Gang (1983). Solo nel 1986 con l'uscita in primavera del singolo EASY LADY (inizialmente solo su 12'' per l'etichetta Simply Records) inizia la storia di Spagna così come la conoscono i più

Anonimo ha detto...

Dimenticavo di dire che per i singoli di I'VE GOT THE MUSIC IN ME e RISE UP (FOR MY LOVE) si presentò come Yvonne K. e che di tutti i pezzi citati (eccetto I'VE GOT...) è co-autrice.

Anonimo ha detto...

riguardo den harrow :
immaginatevi tom hooker che andava sul palco a cantare FUTURE BRAIN... BAD BOY CATCH THE FOX ecc.. ecc... be... queste canzoni non avrebbero avuto tutto il successo che hanno avuto con la presenza scenica di STEFANO ZANDRI!
quindi lode a questo ragazzo.. (DEN).
tom hooker bravo a scrivere i testi (e... cosi dicono, a cantare) ma bravissimo DEN... diciamo che era "l'operaio" del progetto... era quello che metteva la faccia... si prendeva le critiche... che si muoveva in maniera strepitosa!
voti: turatti 7
chieregato 9
hooker 9
stefano zandri 10
saluti....

Anonimo ha detto...

ciao ditemi come mai den e federica si sono lasciati? è fatto certo perche' sul sito di den non appare piu' il link della sua federica e lei sul suo myspace federicab si dichiara single!!ma non erano indivisibili???nemmeno loro hanno retto? fortuna che il matrimonio a las vegas non è valido...grazie ciao

Anonimo ha detto...

in effetti qui c'è questa notizia...ma è l'unica che ho trovato.pare ci sia stata una love story con...leggete!
http://www.cronaca24.org/Gossip/den-harrow-basta-false-verita

Anonimo ha detto...

federica bertoni ex moglie di den harrow tenta il suicidio?? addirittura?? ma dove stanno andando a finire? un peccato, spero non sia vera la notizia qui sotto..
http://www.affaritaliani.it/entertainment/den-harrow-federica270109.html

Anonimo ha detto...

vi dico solo una cosa,io sono l'universita della musica anni 80,le canzoni del progetto den harrow le hanno cantato chuk rolando,silver pozzoli e dal'85 in poi le ha cantate tutte tom hooker.non fate storie inutili .

Anonimo ha detto...

DEN HARROW THE BEST..

Anonimo ha detto...

piacew molto anche a me den harrow pero' molte delle "sue"canzoni sono stat cantante da tom hocker ovvero thomas bailey.
Grande dance 80!!!

Anonimo ha detto...

CHI? BAILEY? e chi è codesto?

Anonimo ha detto...

Di Maurizio Bassi, in arte Baltimora, non è che si sono perse le tracce.. Purtroppo é morto di malattia, dopo essere ritornato a casa dai suoi, in segreto, una ventina di anni fa, proprio nel suo momento di successo.

Anonimo ha detto...

Questo fa giustizia dell'annosa querelle

http://www.funweek.it/den-harrow-fa-coming-out-quella-voce-non-era-la-m.php

erika

Anonimo ha detto...

grande S.z. (Stefano Zandri)che ti autodifendi sotto anonimato!! Hai capito tutto!! ;) Lascia almeno a Tom Hooker la sua bellissima voce!

laura ha detto...

Ciao io sono un particolare in collaborazione con la banca
Laurenziana che aiuta a qualsiasi persona nel bisogno di finanziamenti e la mia
condizioni sono semplici e ben sicuro trasferimento di denaro di mio
Ho il finanziamento di € 2.000 andando a lungo termine della banca e ha un 900.000 €
breve termine ultimo rimborso. Vostra attenzione che vi vengono contrassegnati
Tu sei in un grande conto corrente di banca
Difficoltà finanziarie; Io sono disposto ad aiutarvi fornendo
tutto il popolo in stato di bisogno con un tasso molto opportunità A
conveniente per favore me contattato via e-mail: chantellepage@outlook.fr

Posta un commento

Tu sei libero di dire quello che vuoi. Io sono libero di cancellare quello che voglio. In particolare, i commenti ingiuriosi e/o stupidi si autocancelleranno. I commenti anonimi sono tollerati ma ti invitiamo ad apporre almeno una sigla come riferimento.