13 febbraio 2010

Pirl Parade 2010/ Settimana n. 6 (da 6 a 12 febbraio)

Quando scende in campo la tessera P2 n.1816 non ce n'è per nessuno: il nostro premier sbaraglia tutti e si aggiudica alla grande il Pirl della settimana scorsa per la sua magnifica missione in Medio Oriente.

Ma questa è storia, veniamo alle nomination di questa settimana.

1. La Lega Ladrona
Con un blitz notturno al Senato, la Lega (complice il PDL) si è regalato il condono a migliaia di multe che deve pagare per i manifesti abusivi che hanno devastato le città del Nord. Ciliegina sulla torta, il condono sarà preventivo in quanto è valido sino al 31 maggio 2010. Così come la Lega non disdegna di spartirsi i 300 milioni di rimborsi elettorali quando ne spende poco più di 3 milioni. Lega Ladrona.

2. La tessera P2 n. 1816
Con atto di puro sciacallaggio, questo miracolato dalla legge Basaglia ha scritto una lettera privata, anzi privatissima, alle suore che diedero assistenza a Eluana Englaro, esprimendo il suo dolore postumo e pre-elettorale sul "non essere riuscito a salvare la vita della povera Eluana". Lettera così privata che è arrivata quasi prima alle agenzie di stampa che alle suore destinatarie.

3. Guido Bertolaso
Spesso citato in questa rubrichetta non è mai riuscito a conquistare il nostro ambito premio. Crediamo che questa volta ha ottime probabilità di farlo. E' riuscito a rendere incivile la Protezione Civile, sguazzando tra bande di banditi, corruzione,ruberie, assunzioni e ripassate-a-francesca, con sullo sfondo sgiagure e disastri capitati a cittadini sventurati.

4. Piscicelli & Gagliardi
Sono quelli che, nella notte dell'angoscioso terremoto dell'Aquila, si scambiavano al telefono frasi tipo: "Io stamattina ridevo alle tre e mezzo dentro al letto", già sicuri degli affari milionari. Che la banda Bertolaso e questo governo avrebbero loro procurati.

5. Milko Pennisi
A parte che l'avrei inserito in questa rubrica anche solo per il nome di battesimo (Milko!), è il consigliere comunale milanese (PDL, ovviamente, buon sangue non mente) che si è fatto beccare mentre riceveva 5.000 euro di mazzetta nascoste in un pacchetto di sigarette. Magari in carcere smette di fumare.

Qui sotto potete esprimere il vostro vo(mi)to.


Alla prossima.

Pirl Parade precedente: Settimana del 6 Febbraio 2010

1 commento:

Michael ha detto...

Non so voi ma piu' leggo la pirl parade e piu' penso che aveva ragione Bukowski a dire che "l'uomo e' la fogna dell'universo".