05 ottobre 2010

Hit Parade che non c'è 2010/ Settimana n.39 del 5 Ottobre

Gli acclamati Deerhunter dell'album HALCYON DIGEST conquistano la vetta della nostra "ci piacerebbe" (che fossero in classifica) di questa settimana con la traccia Helicopter. Podio tutto americano dunque, completato da Tom Tom degli Hundred In The Hands e Radio Daza dei Roots.


Al solito, questa è la Top 20 completa da cui potete esprimere le vostre preferenze.



Veloce carrellata sui nuovi ingressi di questa settimana. Il più alto è italiano ed è dovuto a delle nostre "vecchie" conoscenze: i Perturbazione che per l'occasione si fanno accompagnare da Dente in Buongiorno buonafortuna, ennesimo brano tratto dall'album DEL NOSTRO TEMPO RUBATO che si avvia a divenire uno dei migliori album del 2010.

Un grandissimo musicista a tutto tondo in sesta posizione: Mulatu Astatke. Classe 1943, etiope, ha suonato con musicisti quali Duke Ellington (ma anche con i Baustelle), consulente del MIT, recentemente ha pubblicato l'album MULATU STEPS AHED da cui è stato estratto il singolo (se ha senso di parlare di singolo per un'opera del genere) Green Africa.

Nel nostro team vi sono diversi estimaori di un altro straordinario musicista contemporaneo, Sufjan Stevens, per cui non possiamo non proporvi la title-track del suo nuovissimo album Age of Adz, in uscita il prossimo 12 ottobre ed ispirato alle opere del pittore psichedelico Royal Robertson, un cui dipinto è usato per la copertina dell'album.

Cambiamo completamente genere ed atmosfera degli Hundred In The Hands che raddoppiano la loro presenza con questa Pigeons, che va a fare compagnia alla precedente "Tom Tom".

Infine, il singolo di How To dress Well, Lover's Start, pezzone lo-fi R'N'B, un misto fra Glitch Pop e un Glo-fi Soul, qualcosa simil-Gayngs, ma mejo: insomma, una cosa che fa fighissimo di questi tempi...

Alla prossima.

Classifica precedente: Settimana n.38 del 28 Settembre

2 commenti:

simone ha detto...

Ecco la playlist:

http://www.youtube.com/view_play_list?p=75EFA2CA8FA94687

ForestOne ha detto...

Grazie mille!!!!