01 settembre 2006

Classifica Film: Stagione 1970/71

Continua il trionfo della produzione italiana che vede la presenza di 13 film nella Top 20 dei maggiori incassi della stagione cinematografica, oltre ad un paio di co-produzioni internazionali.
Il genere che raccoglie più consensi continua ad essere la "commedia all'italiana" come testimoniato dal dominatore dell'annata, Per grazia ricevuta, diretto ed interpretato da Nino Manfredi e da Venga a prendere il caffè da noi, diretto da Alberto Lattuada ed interpretato da Ugo Tognazzi.

Al terzo ed al sesto posto, una curiosa coppia di film accomunati dallo stesso tema: il matrimonio dei preti: La moglie del prete di Dino Risi interpretato dalla coppia per antonomasia della commedia all'italiana, Mastroianni-Loren, e Il prete sposato, interpretato da Lando Buzzanca e Rossana Podestà, segnale premonitore del decadimento cui il genere andrà incontro negli anni successivi. Questa stagione costituisce forse l'apice del successo dello sgangherato Buzzanca che piazza nella Top 20 altri due film altrettanto sgangherati: Quando le donne avevano la coda e La prima notte del Dr. Danieli industriale col complesso del giocattolo.

Comunque, fortunatamente, il cinema italiano piazza in classifica altri generi oltre alle commedie. Intanto c'è la prima puntata della saga di Trinità, Lo chiamavano Trinità, della coppia Terence Hill-Bud Spencer che sbancherà il box office degli anni '70. Poi c'è un film strappalacrime, inusuale per la produzione italiana, Anonimo veneziano, con una strepitosa colonna sonora. Poi c'è un'altra interessante puntata del giallo all'italiana de Il gatto a 9 code di Dario Argento, seguìto da una coppia di film del filone "impegnato" giudiziario, Confessioni di un commissario di polizia ad un procuratore della Repubblica e Sacco e Vanzetti. Insomma, una produzione italiana piuttosto vitale, e di successo.

La produzione americana si distingue in questa stagione per un paio di film western di nuova generazione che riuscirono ancora a catturare l'interesse del vasto pubblico: Il piccolo grande uomo e Soldato blu, trainati da due interpreti di razza, rispettivamente Dustin Hoffman e la splendida Candice Bergen. Da segnalare ancora, il primo film di grande successo di Robert Altman, la scatenata ed impertinente farsa antimilitarista M.A.S.H. Questa è la Top 20 completa.


- Box Office Italia -
I 20 maggiori incassi della stagione 1970/71

  1. Per grazia ricevuta, di Nino Manfredi; con: Nino Manfredi - Delia Boccardo - Lionel Stander - Veronique Vendell - Paola Borboni - Mariangela Melato - Enzo Cannavale.

  2. Lo chiamavano Trinità, di E.B. Clucher; con: Terence Hill - Bud Spencer - Steffen Zacharias - E.B. Clucher - Farley Granger.

  3. La moglie del prete, di Dino Risi; con: Sophia Loren - Marcello Mastroianni - Pippo Starnazza - Venantino Venantini - Gino Cavalieri - Giuseppe Maffioli.

  4. Anonimo veneziano, di Enrico Maria Salerno; con: Florinda Bolkan - Tony Musante - Toti Dal Monte - Brizio Montinaro.

  5. Il piccolo grande uomo (Little Big Man), di Arthur Penn; con: Dustin Hoffman - Faye Dunaway - Martin Balsam - Chief Dan George - Richard Mulligan - Jeff Corey - Aimee Eccles.

  6. Il prete sposato, di Marco Vicario; con: Lando Buzzanca - Rossana Podestà - Barbara Bouchet - Enrico Maria Salerno - Salvo Randone - Magalì Noel - Mariangela Melato - Silvia Dionisio - Pietro De Vico - Wendy D'Olive - Isabella Savona - Luciano Salce.

  7. Borsalino, di Jacques Deray; con: Alain Delon - Jean-Paul Belmondo - Catherine Rouvel - Arnoldo Foà.

  8. Il gatto a 9 code, di Dario Argento; con: Karl Malden - James Franciscus - Catherine Spaak - Rada Rassimov - Tino Carraro - Stefano Oppedisano.

  9. Venga a prendere il caffè da noi, di Alberto Lattuada; con: Ugo Tognazzi - Francesca Romana Coluzzi - Milena Vukotic - Jean-Jacques Fourgeaud - Valentine.

  10. Soldato blu (Soldier Blue), di Ralph Nelson; con: Candice Bergen - Peter Strauss - Donald Pleasence - John Anderson - Jorge Rivero.

  11. Confessioni di un commissario di polizia ad un procuratore della Repubblica, di Damiano Damiani; con: Franco Nero - Marilù Tolo - Martin Balsam - Claudio Gora.

  12. Il Presidente del Borgorosso F.C., di Luigi Filippo D'Amico; con: Alberto Sordi - Margarita Lozano - Carlo Taranto - Tina Lattanzi - Daniele Vargas.

  13. Brancaleone alle crociate, di Mario Monicelli; con: Vittorio Gassman - Paolo Villaggio - Stefania Sandrelli - Adolfo Celi - Luigi Proietti - Lino Toffolo - Gianrico Tedeschi - Shel Shapiro.

  14. Quando le donne avevano la coda, di Pasquale Festa Campanile; con: Giuliano Gemma - Senta Berger - Frank Wolff - Renzo Montagnani - Lando Buzzanca - Paola Borboni - Lino Toffolo - Gabriella Giorgelli.

  15. Sacco e Vanzetti, di Giuliano Montaldo; con: Gian Maria Volonté - Riccardo Cucciolla - Rosanna Fratello - Cyril Cusack - Milo O'Shea - Marisa Fabbri - Sergio Fantoni - Armenia Balducci.

  16. Waterloo, di Serghej Bondarciuk; con: Rod Steiger - Christopher Plummer - Orson Welles - Jack Hawkins - Ivo Garrani - Gianni Garko - Virginia McKenna - Andrea Checchi - Orso Maria Guerrini.

  17. La figlia di Ryan (Ryan's Daughter), di David Lean; con: Sarah Miles - Robert Mitchum - Christopher Jones - John Mills - Trevor Howard - Leo McKern.

  18. La califfa, di Alberto Bevilacqua; con: Romy Schneider - Ugo Tognazzi - Marina Berti - Guido Alberti - Stefano Satta Flores.

  19. M.A.S.H. (M*A*S*H*), di Robert Altman; con: Donald Sutherland - Elliott Gould - Robert Duvall - Tom Skerritt - Sally Kellerman - Jo Ann Pflug.

  20. La prima notte del Dr. Danieli industriale col complesso del giocattolo, di Gianni Grimaldi; con: Lando Buzzanca - Françoise Prévost - Saro Urzì - Katia Christine - Ira Fürstenberg - Enzo Garinei.

NB: Fare riferimento alla nota metodologica per le fonti utilizzate e per i dettagli su come la classifica è stata ottenuta.

Oltre i primi 20

Tra i film oltre la 20-esima posizione, questi sono quelli che riteniamo più interessanti.
  • I senza nome (Le circle rouge) di Jean Pierre Melville
    Alain Delon - Bourvil - Yves Montand - Gian Maria Volonté - François Périer

  • Tora! Tora! Tora! (Tora! Tora! Tora!) di Richard Fleischer
    Martin Balsam - Sô Yamamura - Jason Robards - Joseph Cotten - E.G. Marshall - James Whitmore - Wesley Add

  • Morte a Venezia di Luchino Visconti
    Dirk Bogarde - Silvana Mangano - Björn Andresen - Romolo Valli - Marisa Berenson - Franco Fabrizi - Carole André - Nora Ricci

  • Rio Lobo (Rio Lobo) di Howard Hawks
    John Wayne - Jennifer O'Neill - Jorge Rivero - Christopher Mitchum - Jack Elam - Sherry Lansing

  • Uomini contro di Francesco Rosi
    Mark Frechette - Alain Cuny - Gian Maria Volonté - Franco Graziosi - Giampiero Albertini - Pier Paolo Capponi - Daria Nicolodi

  • Il commissario Pellissier (Max et les ferrailleur) di Claude Sautet
    Romy Schneider - Michel Piccoli - François Périer - Georges Nilson - Bernard Fresson

  • Operazione Crepes Suzette (Darling Lili) di Blake Edwards
    Julie Andrews - Rock Hudson - Jeremy Kemp

  • Comma 22 (Catch-22) di Mike Nichols
    Alan Arkin - Martin Balsam - Richard Benjamin - Art Garfunkel - Orson Welles - Paula Prentiss - Anthony Perkins - Jon Voight - Martin Sheen - Charles Grodin

  • Carter (Get Carter) di Mike Hodges
    Michael Caine - Ian Hendry - John Osborne - Britt Ekland

  • Il gufo e la gattina (The Owl and the Pussycat) di Herbert Ross
    Barbra Streisand - George Segal - Robert Klein - Allen Garfield - Roz Kelly

  • Il conformista di Bernardo Bertolucci
    Jean-Louis Trintignant - Stefania Sandrelli - Dominique Sanda - Pierre Clementi - Gastone Moschin - Enzo Tarascio - Milly - Yvonne Sanson - Fosco Giachetti

  • Tristana di Luis Bunuel
    Catherine Deneuve - Fernando Rey - Franco Nero - Lola Gaos - Antonio Casas - Jesús Fernández

  • L'impossibilità di essere normale (Getting Straight) di Richard Rush
    Elliott Gould - Candice Bergen - Jeff Corey - Max Julien - Robert F. Lyons - Harrison Ford

  • Il clan dei Barker (Bloody Mama) di Roger Corman
    Shelley Winters - Pat Hingle - Don Stroud - Diane Varsi - Robert De Niro - Bruce Dern


Oltre la classifica

Infine, segnaliamo i film che, nonostante l'insuccesso al botteghino, sono comunque rimasti nella storia del cinema e spesso sono divenuti dei veri e propri cult, elencati in ordine di nostro gradimento.
  • La vita privata di Sherlock Holmes (The Private Life of Sherlock Holmes), di Billy Wilder; con: Robert Stephens - Colin Blakely - Christopher Lee - Geneviève Page - Stanley Holloway - Clive Revill - Irene Handl - Tamara Toumanova - Catherine Lacey.

  • Festa per il compleanno del caro amico Harold (The Boys in the Band), di William Friedkin; con: Kenneth Nelson - Leonard Frey - Frederick Combs.

  • Cinque pezzi facili (Five Easy Pieces), di Bob Rafelson; con: Jack Nicholson - Karen Black - Susan Anspach.

  • La ballata di Cable Hogue (The Ballad of Cable Hogue), di Sam Peckinpah; con: Jason Robards - David Warner - Strother Martin - Stella Stevens.

  • Mariti (Husbands), di John Cassavetes; con: John Cassavetes - Ben Gazzara - Peter Falk.

  • Messaggero d'amore (The Go-Between), di Joseph Losey; con: Alan Bates - Julie Christie - Michael Redgrave - Dominic Guard - Margaret Leighton - Edward Fox.

  • Ostia, di Sergio Citti; con: Franco Citti - Laurent Terzieff - Anita Sanders - Ninetto Davoli - Lamberto Maggiorani.

  • Caccia sadica (Figures in a Landscape), di Joseph Losey; con: Robert Shaw - Malcolm McDowell - Henry Woolf.

  • L'unico gioco in città (The Only Game in Town), di George Stevens; con: Elizabeth Taylor - Warren Beatty - Charles Braswell - Hank Henry - Olga Valery.

  • Anche i nani hanno cominciato da piccoli (Auch Zwerge haben klein angefangen), di Werner Herzog; con: [attori non professionisti].

  • Uomini e cobra (Therw Was a Crooked Man), di Joseph L. Mankiewicz; con: Kirk Douglas - Henry Fonda - Hume Cronyn - Warren Oates - Burgess Meredith - Arthur O'Connell - Barbara Rhoades.

  • Strategia del ragno, di Bernardo Bertolucci; con: Giulio Brogi - Alida Valli - Tino Scotti - Pippo Campanini - Giuseppe Bertolucci.

  • Il ginocchio di Claire (Le genou de Claire), di Eric Rohmer; con: Jean-Claude Brialy - Béatrice Romand - Laurence de Monaghan - Aurora Cornu.

  • La ragazza del bagno pubblico (Deep End), di Jerzy Skolimowski; con: Jane Asher - John Moulder-Brown - Diana Dors - Karl Michael Vogler - Christopher Sandford.

  • Non drammatizziamo... è solo questione di corna (Domicile coniugal), di Francois Truffaut; con: Jean-Pierre Léaud - Claude Jade - Daniel Ceccaldi - Claire Duhamel - Hiroko Berghauer - Ada Lonati - Barbara Laage.

  • Anche gli uccelli uccidono (Brewster McCloud), di Robert Altman; con: Bud Cort - Sally Kellerman - Stacy Keach - Shelley Duvall - Michael Murphy.

  • L'uomo caffelatte (The Watermelon Man), di Melvin Van Pebbles; con: Godfrey Cambridge - Estelle Parsons - Howard Caine - Kay Kimberly - Erin Moran.

  • I killers della luna di miele (The Honeymoon Killers), di Leonard Kastle; con: Shirley Stoler - Tony Lo Bianco - Mary Jane Higby - Doris Roberts - Marilyn Criss - Mary Breen.

  • Lettera al Kremlino (The Kremlin Letter), di John Huston; con: Richard Boone - Bibi Andersson - Max von Sydow - Patrick O'Neal - Orson Welles - Ronald Radd - Nigel Green - Dean Jagger - Lila Kedrova - George Sanders - Raf Vallone.

  • Paesaggio dopo la battaglia (Krajobraz po bitwe), di Andrzej Wajda; con: Daniel Olbrychski - Stanislawa Celinska - Tadeusz Janczar - Mieczyslaw Stoor.

  • Don Giovanni, di Carmelo Bene; con: Carmelo Bene - Lydia Mancinelli - Salvatore Venditelli - Gea Marotta - Vittorio Bodini.

  • Dropout, di Tinto Brass; con: Franco Nero - Vanessa Redgrave - Luigi Proietti - Frank Windsor - Zoe Incrocci.

  • La favolosa storia di Pelle d'Asino (Peau d'Ane), di Jacques Demy; con: Catherine Deneuve - Jean Marais - Jacques Perrin - Delphine Seyrig - Micheline Presle - Fernand Ledoux - Sacha Pitoëff - Jean Servais.

  • Ice (Ice), di Robert Kramer; con: Robert Kramer - Tom Griffin.

  • Scusi, dov'è il fronte? (Wich to the Front?), di Jerry Lewis; con: Jerry Lewis - John Wood - Jan Murray - Kaye Ballard - Robert Middleton.

  • Woodstock - Tre giorni di pace, amore e musica (Woodstock), di Michael Wadleigh; con: [documentario].

  • Gimme Shelter (Gimme Shelter), di Albert e David Mayles & Charlotte Zwerin; con: Rolling Stones - Jefferson Airplane - Ike & Tina Turner - Melvin Belli.

  • Diario di una casalinga inquieta (Diary of a Mad Housewife), di Frank Perry; con: Carrie Snodgress - Richard Benjamin - Frank Langella - Lorraine Cullen.

Annata priva di capolavori assoluti per i film in classifica ma caratterizzata da una elevata qualità media.

Classifica precedente: Classifica Film: Stagione 1969/70

6 commenti:

M.S. ha detto...

Stavolta io 1/61 (il Presidente del Borgorosso), il babbo 49/61. Direi abbastanza equilibrato :-)

Anonimo ha detto...

Si continuava con il giochino?

Anonimo ha detto...

Comunque ho potuto notare che anche chi non entrava in top tene incassava mica male. Su "Topolino" dell' 84 che ho c' è la classifica della stagione 83/84 e al primo posto c' è "Flashdance" con un milione e mezzose non di più spettatori (non ricordo bene) mentre il resto quasi tutti sotto. Non si è andato moltissimo al cinema almeno credo comparando con le altre stagioni. O mi sbaglio?

Anonimo ha detto...

"Anonimo Veneziano" credo sia stato realizzato sulla scia di "Love Story". Su questo film dei 5 commenti che ho letto tutti sono positivi mentre Mereghetti lo stronca, come fatto con la pellicola statunitense.

naruto70 ha detto...

complimenti per il lavoro svolto delle varie classifiche. pero' perche'non pubblicate anche i relativi incassi e spettatori delle stesse? GRAZIE per risposta personale il mio indirizzo email e' 3331570671@tim.it sono naruto70

$$$LUCHO LIBRE$$$ ha detto...

Stagione scialbette,non fosse x trinità,manfredi e risi non sarebbe un anna ta di grande rilievo,...specie x il cinema americano!!

Posta un commento

Tu sei libero di dire quello che vuoi. Io sono libero di cancellare quello che voglio. In particolare, i commenti ingiuriosi e/o stupidi si autocancelleranno. I commenti anonimi sono tollerati ma ti invitiamo ad apporre almeno una sigla come riferimento.