01 agosto 2006

Classifica Film: Stagione 1969/70

L'annata cinematografica vede il pieno trionfo della "commedia italiana": ben 9 titoli dei primi 20 in classifica si richiamano ai canoni di tale genere, incluso il vincitore della stagione: Nell'anno del Signore, ambientato nella Roma papalina ed interpretato dagli attori comici che dominano la stagione: Nino Manfredi (presente nella Top20 anche con Rosolino Paternò, soldato, e Contestazione generale), Alberto Sordi (presente con altri tre titoli: Il Prof. Dott. Guido Tersilli primario della clinica Villa Celeste e Amore mio aiutami ed il citato "Contestazione generale") e Ugo Tognazzi (presente anche con Il commissario Pepe).
Al secondo posto, una altrettanto classica, storica, coppia di commedianti: Marcello Mastroianni e Sophia Loren, in in film per la verità un po' fiacco: I girasoli di Vittorio De Sica. Mastroianni fa sicuramente meglio in un altro film in classifica: Dramma della gelosia - Tutti i particolari in cronaca in cronaca con Monica Vitti (che aveva fatto coppia con Sordi per "Amore mio aiutami"). Insomma, il solito stuolo di protagonisti che si mischia in tutte le combinazioni possibili, sfornando una serie di successi rimasta ineguagliata nella storia del cinema italiano.

Al di là della commedia all'italiana, in classifica (7° posto) è presente almeno un altro film memorabile: quell'Indagine su di un cittadino al di sopra di ogni sospetto di Elio Petri, divenuto l'icona dei film politici "impegnati" anni '70, con uno strepitoso Gian Maria Volontè. Altri classici film d'autore in classifica: La caduta degli dei, di un Luchino Visconti mai così decadente, e Fellini-Satyricon di Federico Fellini che, in quanto a decadenza, non scherza nemmeno lui.

A proposito di film d'autore, c'è da segnalare il felice esordio cinematografico di un cineasta che avrebbe poi ampiamente deluso le attese, Dario Argento, che inaugura il ricco filone del thrilling casereccio: L'uccello dalle piume di cristallo, cui seguiranno richiami ad animali di tutte le specie (Il gatto a 9 code, Quattro mosche di velluto grigio, La lucertola dalla pelle di donna, Una farfalla dalle ali insanguinate, e così celiando).

Questa felice stagione del cinema italiano riesce a far restare in secondo piano anche i grossi calibri del cinema hollywoodiano quali Un maggiolino tutto matto o l'ennesimo 007 (Al servizio di sua Maestà, decisamente il più fiacco dell'intera serie). Da segnalare comunque tre film memorabili del cinema hollywoodiano, in qualche maniera legati al tramonto del cinema western: Un uomo da marciapiede di John Schlesinger, Un uomo chiamato cavallo di Elliot Silverstein e soprattutto, fuori Top20, Il mucchio selvaggio di Sam Peckinpah. Questa comunque è la Top 20 completa.


- Box Office Italia -
I 20 maggiori incassi della stagione 1969/70

  1. Nell'anno del Signore, di Luigi Magni; con: Nino Manfredi - Ugo Tognazzi - Alberto Sordi - Claudia Cardinale - Enrico Maria Salerno - Britt Ekland - Robert Hossein - Pippo Franco.

  2. I girasoli, di Vittorio De Sica; con: Sophia Loren - Marcello Mastroianni - Ljudmila Savel'eva - Anna Carena - Galina Andreeva.

  3. Il Prof. Dott. Guido Tersilli Primario della Clinica Villa Celeste convenzionata con le mutue, di Luciano Salce; con: Alberto Sordi - Evelyn Stewart - Pupella Maggio - Claudio Gora - Ira Fürstenberg - Alessandro Cutolo.

  4. Un maggiolino tutto matto (The Love Bug), di Robert Stevenson; con: David Tomlinson - Dean Jones - Michele Lee - Buddy Hackett - Joe Flyn.

  5. La caduta degli dei, di Luchino Visconti; con: Dirk Bogarde - Ingrid Thulin - Helmut Berger - Helmut Griem - Umberto Orsini - Charlotte Rampling - Florinda Bolkan - Renaud Verley.

  6. Amore mio aiutami, di Alberto Sordi; con: Alberto Sordi - Monica Vitti - Silvano Tranquilli - Ugo Gregoretti.

  7. Indagine su un cittadino al di sopra di ogni sospetto, di Elio Petri; con: Gian Maria Volonté - Florinda Bolkan - Gianni Santuccio - Orazio Orlando - Salvo Randone.

  8. Ag. 007 - Al servizio di Sua Maestà, di Peter Hunt; con: George Lazenby - Diana Rigg - Telly Savalas.

  9. La collina degli stivali, di Giuseppe Colizzi; con: Terence Hill - Bud Spencer - Woody Strode - Lionel Stander - Glauco Onorato.

  10. Metello, di Mauro Bolognini; con: Massimo Ranieri - Ottavia Piccolo - Lucia Bosé - Frank Wolff - Tina Aumont - Renzo Montagnani - Luigi Diberti.

  11. Contestazione generale, di Luigi Zampa; con: Vittorio Gassman - Nino Manfredi - Alberto Sordi - Michel Simon - Mariangela Melato - Marina Vlady - Enrico Maria Salerno - Sergio Tofano.

  12. Dramma della gelosia - Tutti i particolari in cronaca, di Ettore Scola; con: Monica Vitti - Marcello Mastroianni - Giancarlo Giannini - Marisa Merlini.

  13. L'uccello dalle piume di cristallo, di Dario Argento; con: Tony Musante - Suzy Kendall - Enrico Maria Salerno - Eva Renzi - Mario Adorf - Umberto Raho.

  14. Il clan dei Siciliani, di Henry Verneuil; con: Jean Gabin - Alain Delon - Lino Ventura - Irina Demick - Amedeo Nazzari - Sydney Chaplin.

  15. Rosolino Paternò, soldato, di Nanni Loy; con: Nino Manfredi - Jason Robards - Martin Landau - Peter Falk - Milena Vukotic - Orso Maria Guerrini - Slim Pickens.

  16. Fellini-Satyricon, di Federico Fellini; con: Martin Potter - Hiram Keller - Alain Cuny - Lucia Bosé - Magali Noël - Capucine - Max Born - Salvo Randone - Fanfulla.

  17. Un uomo da marciapiede (Midnight Cowboy), di John Schlesinger; con: Jon Voight - Dustin Hoffman - Brenda Vaccaro - Sylvia Miles - John McGiver.

  18. Un uomo chiamato cavallo (A Man Called Horse), di Elliot Silverstein; con: Richard Harris - Judith Anderson - Jean Gascon - Manu Tupou - Dub Taylor - Eddie Little Sky.

  19. Il commissario Pepe, di Ettore Scola; con: Ugo Tognazzi - Silvia Dionisio - Tano Cimarosa - Umberto Simonetta.

  20. Queimada, di Gillo Pontecorvo; con: Marlon Brando - Evaristo Marquez - Renato Salvatori - Tom Lyons - Dana Ghia - Giampiero Albertini.

NB: Fare riferimento alla nota metodologica per le fonti utilizzate e per i dettagli su come la classifica è stata ottenuta.

Oltre i primi 20

Film che riteniamo degni di menzioni oltre la 20-esima posizione.
  • Topaz (Topaz) di Alfred Hitchcock
    Frederick Stafford - Dany Robin - John Vernon - Michel Piccoli

  • Butch Cassidy (Butch CAssidy and the Sunance Kid) di George Roy Hill
    Paul Newman - Robert Redford - Katharine Ross - Strother Martin - Cloris Leachman - Christopher Lloyd

  • Gli avvoltoi hanno fame (Two mules for Sister Sara) di Don Siegel
    Clint Eastwood - Shirley McLaine - Manolo Fabregas

  • Zabriskie Point di Michelangelo Antonioni
    Mark Frechette - Daria Halprin - Rod Taylor - Paul Fix - G.D. Spradlin - Harrison Ford

  • Fiore di cactus (Cactus Flower) di Gene Saks
    Ingrid Bergman - Walter Matthau - Goldie Hawn - Jack Weston

  • Il compromesso (The Arrangement) di Elia Kazan
    Kirk Douglas - Faye Dunaway - Deborah Kerr - Hume Cronyn - Richard Boone

  • Il mucchio selvaggio (The Wild Bunch) di Sam Peckinpah
    William Holden - Robert Ryan - Edmond O'Brien - Ernest Borgnine - Warren Oates - Emilio Fernandez - Bo Hopkins - Albert Dekker - Strother Martin - Ben Johnson

  • Easy Rider (Easy Rider) di Dennis Hopper
    Peter Fonda - Dennis Hopper - Jack Nicholson - Luana Anders - Karen Black - Robert Walker

  • Infanzia vocazione e prime esperienze di Giacomo Casanova veneziano di Luigi Comencini
    Leonard Whiting - Maria Grazia Buccella - Lionel Stander - Claudio De Kunert - Senta Berger - Tina Aumont - Raoul Grassilli - Silvia Dionisio - Cristina Comencini

  • Se... (If...) di Lindsay Anderson
    Malcolm McDowell - David Wood - Richard Warwick - Robert Swann - Christine Noonan - Peter Jeffrey

  • Medea di Pier Paolo Pasolini
    Maria Callas - Laurent Terzieff - Massimo Girotti - Giuseppe Gentile

Oltre la classifica

E questi sono i film che, pur essendosi rivelati dei flop dal punto di vista degli incassi, sono rimasti comunque nella storia del cinema, elencati in ordine di nostro gradimento.
  • Dillinger è morto, di Marco Ferreri; con: Michel Piccoli - Annie Girardot - Anita Pallenberg - Carole André.

  • Non si uccidono così anche i cavalli? (They Shoot Horses, Don't They?), di Sidney Pollack; con: Jane Fonda - Gig Young - Susannah York - Michael Sarrazin - Red Buttons - Bonnie Bedelia - Bruce Dern.

  • Ucciderò Willie Kid (Tell Them Willie Boy Is Here), di Abraham Polonsky; con: Robert Redford - Robert Blake - Katharine Ross - Susan Clark - Barry Sullivan - Charles McGraw.

  • La mia notte con Maud (Ma nuit chez Maud), di Eric Rohmer; con: Jean-Louis Trintignant - Françoise Fabian - Antoine Vitez - Marie-Christine Barrault.

  • La mia droga si chiama Julie (La sirene du Mississippi), di Francois Truffaut; con: Jean-Paul Belmondo - Catherine Deneuve - Michel Bouquet - Nelly Borgeaud.

  • Un certo giorno, di Ermanno Olmi; con: Brunetto Del Vita - Lidia Fuortes - Raffaele Modugno - Walter Valdi.

  • Il tagliagole (Le boucher), di Claude Chabrol; con: Stéphane Audran - Jean Yanne - Roger Rudel - Mario Beccaria - William Guérault - Antonio Passaglia.

  • No, no, no, con tua mdare non ci sto (Le gran amour), di Pierre Etaix; con: Pierre Étaix - Annie Fratellini - Nicole Kalfan.

  • Il ragazzo selvaggio (L'enfant sauvage), di Francois Truffaut; con: Jean-Pierre Cargol - François Truffaut - Françoise Seigner - Claude Miller.

  • Alla bella Serafina piaceva far l'amore sera e mattina (La fiancèe du pirate), di Nelly Kaplan; con: Bernadette Lafont - Georges Géret - Michel Constantin - Julien Guiomar.

  • Il seme dell'uomo, di Marco Ferreri; con: Marco Margine - Anne Wiazemsky - Annie Girardot - Rada Rassimov - Adriano Aprà - Luciano Odorisio.

  • Antonio Das Mortes (O dragão da maldade contra o santo guerreiro), di Glauber Rocha; con: Mauricio Do Valle - Odette Lara - Othon Bastos - Hugo Carvana - Jofre Soares - Rosa Maria Penna.

  • Alice's Restaurant (Alice's Restaurant), di Arthur Penn; con: Arlo Guthrie - Pat Quinn - James Broderick.

  • L'armata degli eroi (L'armée des ombres), di Jean-Pierre Melville; con: Lino Ventura - Paul Meurisse - Simone Signoret - Jean-Pierre Cassel.

  • Charles mort ou vif (Charles mort ou vif), di Alain Tanner; con: François Simon - Marcel Robert - Marie-Claire Dufour - André Schmidt.

  • Fuoco!, di Gian Vittorio Baldi; con: Mario Bagnato - Lydia Biondi - Giorgio Maulini.

  • La strana voglia di Jean (The Prime of Miss Jean Vrody), di Ronald Neame; con: Maggie Smith - Robert Stephens - Pamela Franklin - Gordon Jackson - Jane Carr - Celia Johnson.

  • Ultimo domicilio conosciuto (Dernier domicile connu), di Josè Giovanni; con: Lino Ventura - Marlène Jobert - Michael Constantine - Paul Crauchet - Monique Mélinand.

  • La bambolona, di Franco Giraldi; con: Ugo Tognazzi - Isabella Rei - Lilla Brignone - Margherita Guzzinati.

  • Così bella così dolce (Une femme douce), di Robert Bresson; con: Dominique Sanda - Guy Frangin - Jane Lobre - Claude Ollier.

  • I falchi (Magasiskola), di Istvan Gaal; con: Ivan Antonov - György Bánnfy - Judit Meszléry - Ferenc Palanc.

  • Kes (Kes), di Ken Loach; con: David Bradley - Lynne Perrie - Colin Welland - Freddie Fletcher - Brian Glover - Bob Bowes.

  • Giovinezza, giovinezza, di Franco Rossi; con: Katia Moguy - Alain Noury - Roberto Lande - Olimpia Carlisi - Leonardo Manzella - Antonio Centa - Guido Alberti - Alessandro Haber.

  • L'invitata (L'invitée), di Vittorio De Seta; con: Joanna Shimkus - Michel Piccoli - Paul Barge - Lorna Heilbron - Jacques Perrin - Clotilde Joano.

  • Non torno a casa stasera (The Rain People), di Francis Ford Coppola; con: James Caan - Shirley Knight - Robert Duvall - Marya Zimmet.

  • Ardenne '44: un inferno (Castle Keep), di Sidney Pollack; con: Burt Lancaster - Peter Falk - Patrick O'Neal - Jean-Pierre Aumont - Hastrid Heeren - Caterina Boratto.

  • Porcile, di Pier Paolo Pasolini; con: Pierre Clementi - Franco Citti - Ninetto Davoli - Jean-Pierre Léaud - Anne Wiazemsky - Alberto Lionello - Ugo Tognazzi - Marco Ferreri - Margarita Lozano.

  • I cannibali, di Liliana Cavani; con: Britt Ekland - Pierre Clementi - Tomas Milian - Delia Boccardo - Marino Masè.

Ancora una strepitosa annata per il cinema italiano che batte nettamente la produzione americana.

Classifica precedente: Classifica Film: Stagione 1968/69

4 commenti:

M.S. ha detto...

Io 1 o 2 (Maggiolino e non sono sicuro se Prof. Tersilli è quello che ho visto), babbo 45/58 + eventuali dimenticanze.

Prima o poi lo raggiungo di questo passo ! :-)

Anonimo ha detto...

Mah! Stò ci si divertiva proprio.

Anonimo ha detto...

Grande Herbie.
Ho letto che questo film di 007 proporzionalmente ebbe più successo da noi che nei paesi anglofini. Sarà perché, grazie anche a Locchi, digerimmo meglio Lazembi (niente contro eh) che in originale recitava un forte accento australiano.

Anonimo ha detto...

"anglofini"

anglofoni

"Lazembi"

Lazenby

Posta un commento

Tu sei libero di dire quello che vuoi. Io sono libero di cancellare quello che voglio. In particolare, i commenti ingiuriosi e/o stupidi si autocancelleranno. I commenti anonimi sono tollerati ma ti invitiamo ad apporre almeno una sigla come riferimento.