10 febbraio 2007

Hit Parade Brani/ Settimana n.06 del 2007-02-10

Ancora Window in the Skies degli U2 al 1° posto della classifica dei brani di maggior successo di questa settimana (la n.06, relativa al periodo dal 28 al 3 febbraio 2007).


Classifica Brani, Settimana n.06 - 2007
(cliccando sul titolo, si aprirà una nuova finestra dove viene eseguito il video clip del brano).

PosPos-1TITOLOINTERPRETEScore
11Window in the skiesU2100
22PatienceTake That94
34Io cantoLaura Pausini67
43Gli ostacoli del cuoreElisa feat. Ligabue65
58Basta pocoVasco Rossi63
65All good things (come to an end)Nelly Furtado feat. Zero Assoluto56
79OcchiZucchero48
8^SorryMadonna44
913JumpMadonna43
107Ed ero contentissimoTiziano Ferro42
1114She's MadonnaRobbie Williams feat. Pet Shop Boys42
126Snow (Hey Oh)Red Hot Chili Peppers40
1322IllegalShakira feat. Carlos Santana40
1420SpaccacuoreLaura Pausini39
1512Eppure sentire (Un senso di te)Elisa38
16^Nothing at allChiara Iezzi38
1727Ti scatterò una fotoTiziano Ferro36
1810Diras que esoy locoMiguel Angel Munoz34
1911I don't feel like dancin'Scissor Sisters33
2018Rock steadyAll Saints31
2129Stai bene come staiLe Mani30
22^You know my nameChris Cornell29
2321Thinking about youNorah Jones29
2415Rock this party (Everybody dance now)Bob Sinclar feat. Cutee B28
2525Almeno tu nell'universoElisa27
2626Proper educationEric Prydz vs Floyd26
2723I still haven't found what I'm looking forCoco Freeman feat. U225
28^Vorrei dirti che è facileBrenda & Daniele Battaglia25
2917The saints are comingU2 & Green Day25
30^This is what you areMario Biondi and The High Five Quintet24

LEGENDA: Il simbolo ^ denota i brani non presenti nella settimana precedente. L'ultima colonna rappresenta un indicatore che misura relativa di un successo di un brano, posto uguale a 100 quello in prima posizione E' disponibile una nota metodologica che illustra i criteri utilizzati per l'elaborazione della classifica.

Terza settimana al 1° posto di Window in the Sky, ultimo singolo degli U2, noiosi quanto prolifici, davanti ai (fortunatamente) meno prolifici (ma altrettanto noiosi) Take That con Patience, che precede l'ancora più noiosa Pausini con Io canto. Ed a proposito di noia, sale impetuosamente il brutto pezzo Basta poco dell'ormai inascoltabile Vasco Rossi, questa settimana al 5° posto destinato, temiamo, a salire ancora. Comunque, il pezzo più noioso in classifica è forse l'appena entrato You Know My Name di Crhis Cornell, ex solista dei Soundgarden.

L'uscita dell'immancabile album live associato al tour CONFESSIONS di Madonna resuscita diversi degli ultimi pezzi di Madonna: Sorry all'8° posto e Jump al 9°. E a proposito di Madonna, da segnalare l'ingresso in classifica del primo brano da solista di Chiara Iezzi (quella di Paola e Chiara), Nothing at All. Cosa c'entra con Madonna? Beh, sentite il pezzo e, sopratutto, guardate il video...

Tra gli altri nuovi ingresso in classifica troviamo il meglio ed il peggio dell'ultima produzione italiana. Tra il peggio mettiamo senz'altro il brano Vorrei dirti che è facile della coppia di fatto Brenda & Daniele Battaglia: lui è figlio di uno dei membri dei Pooh (Dodi) che, dopo averci ammorbato per un quarantennio minacciano di fare altrettanto con i loro figli per il prossimo quarantennio; lei è figlia di uno dei membri dei Gens, storico gruppo a cavallo tra i '60 e i '70. A quando il debutto di qualche componente dei Dik Dik, dell'Equipe 84 o delle Orme?

Tra il meglio salutiamo invece l'ingresso in classifica di This Is What You Are di Mario Biondi accompagnato dall'High Five Quintet. Finalmente un pezzo di gusto (e per di più italiano) che non si fa mancare niente: un eccellente musicista che viene da anni di solida gavetta, dotato di una voce accattivante (anche se ricorda un po' troppo i timbri alla Barry White), un ottimo gruppo di musicisti jazz come accompagnamento, un video spiritoso per promuovere il brano (che raggiunge finalmente alti volumi di airplay dopo 3 anni di esistenza). E nel video c'è anche l'immancabile figona: cos'altro volete di più?

Ok, eccovi la nostra (personale) segnalazione del "meglio" e del "peggio" in classifica.

I MEGLIO
  1. This Is What You Are - Mario Biondi and The High Five Quintet
  2. I Don't Feel Like Dancin' - Scissor Sisters
  3. Gli ostacoli del cuore - Elisa feat. Ligabue
  4. Norah Jones - Thinking About You
  5. Eppure sentire (Un senso di te) - Elisa

I PEGGIO

  1. Chris Cornell - You Know My Name
  2. Miguel Angel Munoz - Diras que esoy loco
  3. Vorrei dirti che è facile - Brenda & Daniele Battaglia
  4. Vasco Rossi - Basta poco
  5. Madonna - Jump
Alla prossima.

Classifica settimana precedente: Hit Parade Brani/ Settimana n.05 del 03/02/07

10 commenti:

Anonimo ha detto...

basta con mario biondi.è una vera schifezza velleitaria.fa veramente schifo così come il duetto di elisa ed il pirla.che pietà.emigriamo in portogallo dove le charts un senso ce l'hanno.chi ha inventato mario biondi?allucinante.

Anonimo ha detto...

Che cattivi con Chris Cornell!
A me non sembra proprio un pezzo da buttare..

Anonimo ha detto...

Son d'accordo ...
ma dire che i Pooh ci hanno ammorbato per un quarantennio è una grossa cazzata ...
La canzone del figlio di Dody è inascoltabile ... ma i Pooh han dato alla musica italiana molto più di quanto abbian dato altri artisti che vengon incensati e coperti di esagerate lodi ...

marco ha detto...

Trovo divertente vedere come i gusti possano variare da persona a persona. Io trovo Mario Biondi uno dei pezzi più noiosi del periodo, mentre mi piace quello di Chris Cornell, che trovo non male, anche se ovviamente non comparabile a quelli dei Soundgarden.
Ho dato un'occhiata alla classifica del Portogallo, non è che poi sia sta meraviglia.. Ma ammetto di essere uno smaccato fan della UK chart;)

Vale ha detto...

Concordo con quanto scritto da chartitalia (mamma mia, ma Chiara è al limite del plagio, con una canzone tra l'altro bruttissima!!!). Però il pezzo di Chris Cronello non puoi propio dire che è noioso. Sarà una questione di gusti, ma a me piace proprio tanto!!!

Luca ha detto...

La canzone di Chris Cornell è Molto bella e affatto noiosa. Dagli un altro paio di ascolti e te ne renderai anche tu. Quanto a Mario Biondi... beh quello si che è noioso!!! Alla radio da un paio di settimane la passano sempre, ma sinceramente a me ha gia sfrantumato i co....

Anonimo ha detto...

Mario Biondi non è la mia tazza di te, come direbbero in UK, ma non è certo da buttare!
Su Radio Deejay è già tutto l'autunno che lo suonavano. Complimenti agli altri network radiofonici per la loro grande lungimiranza: solo ora se ne sono accorti. Prima di Natale erano impegnati a fare marchette alle major suonando gli inediti degli innumerevoli best of usciti.
Avranno i loro difetti anche a Deejay, ma se si tratta di nomi nuovi prima li senti lì e poi, forse, sugli altri network.

Filippo

Anonimo ha detto...

e tu non ti sei ancora accorto di come funzionano radio dj e le altre?SVEGLIATI.Cmq mario biondi non vale niente!!.non ci vuole un musicologo per capire certe stronzate.

Anonimo ha detto...

...e non ci vuole un genio per capire che tu di musica non capisci nulla..

Anonimo ha detto...

Sì, sono d'accordo con l'ultimo commento. Quello di Biondi è un pezzo particolare e suonato molto bene, che sicuramente non merita le parole espresse su questo blog (da una persona in particolare). Poi si può dire tutto, che non piace, che non prende, che è noiosa, ma certo non si può affermare che è una schifezza. Tutt'altro.