03 luglio 2006

Il banchiere di Dio

Nel quasi totale disinteresse della stampa mainstream si sta svolgendo un processo che dovrebbero avere il risalto di "processo del secolo": 4 uomini e 1 donna sono accusati dell'omicidio di Roberto Calvi, il "banchiere di Dio", oltre che del potere temporale della Chiesa del dopoguerra.

Certo, sono passati 24 anni dai fatti, ma il sottobosco è sempre lo stesso e capire cosa funzionavano le leve del potere occulto all'epoca, consentirebbe di capire il potere occulto attuale. Anche perchè, i nomi sono piuttosto ricorrenti.

Ad esempio, si è visto sfilare l'ex ministro degli Interni Giuseppe Pisanu cui è stato chiesto di parlare della sua amicizia con Flavio Carboni, socio in affare di tale Silvio Berlusconi ma anche degli usurai della banda della Magliana e del capomafia Pippo Calò.

Si è visto anche sfilare il figlio di Pippo Calò, Carlo, che ha testimionato sui rapporti del padre con Licio Gelli e Umberto Ortolani, esponenti di spicco della P2, e delle minacce che il padre avrebbe ricevuto direttamente da Giulio Andreotti in persona.

E molto interessanti sono anche le testimonianze raccolte dalla corte sul ruolo della Banca Vaticana nel riciclaggio del denaro sporco della mafia. Chissà perchè appena c'è la chiesa di mezzo, la stampa mainstream si ammutolisce, cade in una sorta di raccoglimento spirituale.

"Il banchiere di Dio" Compilation

Bruce Springsteen: MURDER INCORPORATED
Anna Oxa: PROCESSO A ME STESSA
Alfredo Bascetta: SE N'E' FUIUTO 'O BANCHIERE
Coldplay: MURDER
John Anderson: MONEY IN THE BANK
Roberto Vecchioni: HOTEL DEGLI ASSASSINI
Sophie Ellis Bextor: MURDER ON THE DANCEFLOOR
Coolio feat. L.V.: GANGSTA'S PARADISE
Nini Rosso: IL SILENZIO

Nessun commento:

Posta un commento

Tu sei libero di dire quello che vuoi. Io sono libero di cancellare quello che voglio. In particolare, i commenti ingiuriosi e/o stupidi si autocancelleranno. I commenti anonimi sono tollerati ma ti invitiamo ad apporre almeno una sigla come riferimento.