07 luglio 2006

No! Berlusconi a Berlino, no!

Ho sentito dire che Berlusconi vuole andare a Berlino ad assistere alla finale del campionato mondiale di calcio. Ragazzi, occorre fare qualcosa. Quell'individuo porta una sfiga galattica come dimostrano le disgrazie cosmiche che sono capitate da quando è sulla scena e che qui vogliamo sinteticamente ricordare.

1) Nel 2001 va al Governo e comincia la recessione dopo anni di boom clamorosi, e contro le regole d'oro dell'economia, cioè in presenza di tassi bassi di interesse e d'inflazione bassissima.

2) Si dichiara vicino agli americani al momento della "vittoria" di Bush e tirano giù le Torri Gemelle.

3) Decide di spostare i voli da Milano a Roma Fiumicino e cade il primo aereo da sempre a Linate, ma non in giro, sugli hangar!

4) Nei Mondiali del 2002 promette che assisterà alla finale a fianco dell'Italia e la Nazionale viene immediatamente esclusa dalla Corea.

5) Si dichiara grande amico di Putin e c'è l'attacco terrorista con annessa strage nel cinema di Mosca.

6) "Vi voglio vincenti come il mio Milan" aveva ordinato alla Nazionale, qualche giorno prima che il Milan perdesse 4-0 col Deportivo, uscendo dalla Champions.

7) Fa notare il suo sorrisone imbalsamato in tribuna con Liverpool: il Milan prende tre pere e va a casa.

E così via. No, davvero, bisogna fare qualcosa per fermarlo. E meno male che a Dortmund c'era il faccione di Prodi, uno che in fatto di culo non ha niente da invidiare a nessuno: è riuscito ad avere una maggioranza schiacciante alla Camera con poche migliaia di voti in più su 47 milioni di votanti; è riuscito ad avere la maggioranza al Senato pur avendo preso meno voti; è riuscito a far eleggere 2 sindacalisti ed un militante del PCI alle massime cariche istituzionali. E già sembra che sia iniziata una fase di espansione dell'economia.

Se proprio vuole rendersi utile, che vada a Parigi a tifare Francia.

Porta Sfiga Compilation

883: 6/1/SFIGATO
Renzo Arbore: SFIGATO MAMBO
Sergio Bruni: CAVALLO SFORTUNATO
Harold Melvin and the Blue Notes: BAD LUCK
Kiss: HARD LUCK WOMAN
Dionne Warwick: UNLUCKY
John Lee Hooker: BAD LUCK AND TROUBLE
Brownie McGhee: BORN FOR BAD LUCK
Blind Lemon Jefferson: BAD LUCK BLUES
Big Bill Broonzy: BAD LUCK MAN

6 commenti:

Anonimo ha detto...

A proposito di portasfiga: hai sentito Mick Jagger?? L'11 luglio 1982 a Torino (i Rolling erano in concerto li) vaticinò un 3-1 per noi e 3 a 1 fu.....l'11 luglio 2006 come sai la vetusta band terrà un concerto a Milano e Mick, reinterrogato ha profetizzato uno a zero per noi (ma solo uno, ha sentenziato Mick eccheccefrega???).
delle due l'una: o mettiamo Mick nell'antro di Delfi a fare l'oracolo o il labbrone stavolta si guadagna una fama di portazella che gli resterà nei secoli dei secoli.
Antonio

Anonimo ha detto...

Nel 1985 ricevette 20 milioni di lire da parte del miliardario barese Francesco Cavallari, in seguito condannato per concorso esterno in associazione mafiosa. I soldi erano destinati al Partito Comunista Italiano. Per questo finanziamento illecito è stato inquisito ma, a causa dello scadere dei termini di prescrizione nel 1995, il procedimento è stato archiviato dal gip Concetta Russi. L'episodio è stato ammesso dallo stesso quando il reato era destinato a cadere in prescrizione.


Nei primi mesi del 1993, quando l'inchiesta di Mani Pulite iniziava ad occuparsi delle tangenti rosse al PCI-PDS, definiva spregiativamente il pool «il soviet di Milano».

Sui suoi colleghi Prodi e Veltroni "Quei due? sono due flaccidi imbroglioni"

etc etc etc .........etc!!!

Ma chi sarà costui? L'ultimo dei dandy, il baffo di bolina, Monsieur Massimo D'Alema....ministro degli Esteri del Governo Italiano.

Vai Silvio, che la vera sciagura è questa rappresentanza.

Anonimo ha detto...

Hai pienamente ragione, potessi andarci io al posto suo

ALBI ha detto...

SEI SEMPLICEMENTE PATETICO
VAI AVANTI CON LE UTOPIE DI SINISTRA.....IO MI TOCCO NEL FRATTEMPO PERCHE' QUESTA E' LA VERA SFIGA

M.S. ha detto...

E' buffo ricordare episodi apparentemente sfortunati presi però da una vita di enormi successi imprenditoriali, sportivi e politici. Sarà la solita satira di sinistra... chissà.

Cmq Prodi è effettivamente fortunato: gli italiani non si sono ancora accorti che li sta letteralmente pigliando tutti per i fondelli !!! Non gli durerà in eterno sta buonasorte :-P

wiseman ha detto...

@Albi
fatto sta che il nano malefico è rimasto a casa e l'Italia, con una botta di culo portentosa, è riuscita a portare a casa la coppa: so' cose scientifiche queste!

Posta un commento

Tu sei libero di dire quello che vuoi. Io sono libero di cancellare quello che voglio. In particolare, i commenti ingiuriosi e/o stupidi si autocancelleranno. I commenti anonimi sono tollerati ma ti invitiamo ad apporre almeno una sigla come riferimento.