22 giugno 2005

Web batte TV

7 marzo 2005: pietra miliare per la storia della televisione (e di internet): una puntata dello show americano "Fat Actress" in cui l'attrice Kirstie Alley (la madre del bambino di "Senti chi parla"), ha realizzato più spettatori su internet che in TV. La puntata veniva infatti trasmessa in contemporanea sia sul web che sugli schermi domestici.

Beh, non so cosa questo voglia dire e se rappresenta una tendenza più o meno irreversibile. Certo che, ancora una volta, c'è da riflettere su quei genii che abbiamo messo a governare: mentre da altre parti del mondo internet sta rendendo obsoleta ed inutile la TV, in Italia si tenta di inscatolare internet nella TV, tramite quell'idiozia totale che è la televisione digitale, per la quale lo Stato ha sperperato centinaia di milioni di euro per finanziare i decoder.

Nessun commento:

Posta un commento

Tu sei libero di dire quello che vuoi. Io sono libero di cancellare quello che voglio. In particolare, i commenti ingiuriosi e/o stupidi si autocancelleranno. I commenti anonimi sono tollerati ma ti invitiamo ad apporre almeno una sigla come riferimento.