23 agosto 2005

Joan Baez ed il ranch di Bush

La stampa mainstream riferisce che Joan Baez torna a cantare tra i pacifisti che stazionano fuori dal ranch di Bush per manifestare contro la guerra in Iraq. Sono passati oltre 40 anni da quando Joan Baez cantava tra i pacifisti che manifestavano contro la guerra in Vietnam. Mi sembra incredibile. Voglio dire, che in questi 40 anni non sia emerso nessuno capace di raccogliere il testimone della protesta pacifista e che possa rappresentare una nuova "Joan Baez".

O forse le cose sono addirittura peggio. Sospetto fortemente che vi siano decine di artisti che manifestano tra i pacifisti e che esprimono il dissenso nei confronti dell'attuale amministrazione americana (un nome a caso, Ani DiFranco) ma per i mass media, che sono la quintessenza stessa del luogo comune, è molto più facile e rassicurante che la protesta verso la guerra sia fatta dall'icona stessa della protesta verso la guerra. E cosa volete che faccia una icona della protesta verso la guerra? Protesta contro la guerra. Tutto a posto. Non c'è niente di cui preoccuparsi.

Nessun commento:

Posta un commento

Tu sei libero di dire quello che vuoi. Io sono libero di cancellare quello che voglio. In particolare, i commenti ingiuriosi e/o stupidi si autocancelleranno. I commenti anonimi sono tollerati ma ti invitiamo ad apporre almeno una sigla come riferimento.