03 luglio 2005

Monografia: Note arrabbiate

Maurizio Targa è tra gli autori più prolifici delle monografie di HitParadeItalia. L'ultima sua fatica si intitola Note arrabiate e tratta di "liti, vendette, sordi rancori, abbandoni e pacificazioni nel mondo della canzone italiana".

Tra i suoi articoli, vi consiglio alcuni "classici" quali: Canzoni censurate e Canzoni rubate.

22 commenti:

Anonimo ha detto...

Complimenti.
Ho letto tutto con avidità e attenzione (come le altre sezioni del bellissimo sito).Davvero un documento prezioso.Saluti.
Michele-Venezia

Maurizio Targa ha detto...

Grazie Michele...non di solo pane....
Maurizio Targa

Anonimo ha detto...

Mi associo ai complimenti.
Letto tutto d'un fiato interessanto e simpatico come gli altri articoli dell'autore.
Barbara di Roma

Anonimo ha detto...

Molto bello....ho letto soprattutto perchè Renga ha lasciato i Timoria...sono una sua più grande fan ^_*

Anonimo ha detto...

Complimenti Maurizio, non di solo pane ma di sogni si vive... e la musica è un grande sogno Almeno è questo che io penso vedendo il mondo dalla mia prospettiva (sono un disabile in carrozzina)
ciao a tutti|
Paolo - Udine

Maurizio Targa ha detto...

Grazie alla fan di Renga e grazie a te, Paolo...salutami la tua bella città, ci ho trascorso undici mesi di vita...troppo facile indovinare a far cosa.....
Un abbraccio
Maurizio Targa

Anonimo ha detto...

Complimenti!
Chiaro ed esaustivo, ho trovato qualche risposta in più alle inspiegabili liti avvenute tra grandi della musica italiana. Fanno sorridere le querelle di Anonimo Italiano e Baglioni o Lunapop/Cremonini, piuttosto che Timoria/Renga, fa male invece pensare a Giuni Russo, davvero male...
Ancora Complimenti
Giovambattista di ROMA

Anonimo ha detto...

Bravo Maurizio!è un ottimo testo quello che hai scritto!comunque sapevo benissmo che tra le cause che hanno fatto divorziare Battisti e Mogol c'è stata la gelosia della moglie.
Ammetto che fanno un po' sorridere gli scontri Venditti VS. De Gregori,Eugenio Bennato VS. Edoardo Bennato e Claudio Villa VS. Domenico Modugno,mentre fanno veramente piangere gli scontri di Mia Martini VS. Loredana Bertè e Giuni Russo VS. Caterina Caselli.
Saluti.
Mikele da Roma.

Anonimo ha detto...

Bravo Maurizio!
Ottimo stile pungente e sagace.
Ho altre liti, posso contribuire??
Roberto

Maurizio Targa ha detto...

Tutti i contributi sono ben accetti, Roberto. E grazie
per gli apprezzamenti

Anonimo ha detto...

Ciao, sono Fabrizio, il 'colpevole' dello strappo fra Renga e i Timoria. Volevo solo confermare in pieno quanto riportato in queste pagine. è andata davvero così. Mi dispiace solo d'aver creato dei problemi giganteschi fra loro, Pedrini me lo ha rinfacciato ogni volta che l'ho incontrato dopo quell'episodio. Perciò tranquilli con le cautele del tipo 'dice che...', 'ha scritto cosa...'. E' tutto vero. ciao e buon lavoro.

Anonimo ha detto...

w la figa amici

Anonimo ha detto...

Errata corrige: in verità Edoardo è fratello maggiore di eugenio bennato.

Anonimo ha detto...

Volevo dire a chiunque abbia scritto l'articolo sulla lite di marina occhiema e i Ricchi e Poveri che avete fatto benissimo a scrivere la verita su quello che è successo, io odio la marina occhiena per quello che ha fatto non solo per il gesto che ha fatto ma perche sono fans sfegatata dei Ricchi e Poveri, io li adoro quando ascolto le loro canzoni mi emoziono tantissimo e mi piacerebbe un giorno incontrarli.
Ma perche non vengono mai a palermo a fare un concerto? io pultroppo non posso partire per litalia a vedere i loro concerti per motivi di famiglia ma mi piacerebbe tantissimo incontrarli se qualcuno li conosce per favore gli dica di venire a Palermo per favore.
Approposito dite ad Angelo Sotgiù che e troppo bono e che io lo amo tantissimo ditegli anche c he la sua compagna o sua moglie chiunque sia è fortunatissima a stare con lui è che anno una bambina stupenda lo so perche l'ho vista a miusic farm la prima edizione.
Io quando sono in tv. li serguo sempre perchè li adoro.
Tornando alo discorso della marina occhiena volevo solo dire che è una puttana di prima categoria e se la vedessi di persona glielo direi in faccia.
Viprego avvisate i ricchi e poveri di venire a palermo perche anche qui anno dei fans che li aspettano e non e giusto che noi non possiamo conoscerli mentre gli altri si grazie mille da maria grazia.

Anonimo ha detto...

Dite ad Angelo Sotgiù dei Ricchi e poceri che e troppo bon o e cghe mi piacerebbe tantissimo fare lìamore con lui giono e notte senza stancarmi mai. grazie da Maria Grazia.

Anonimo ha detto...

fate bene a mettere tutto per iscritto cosi si sa come sono fatti i grandi

Nero Corvino ha detto...

A proposito di Ricchi e poveri...E dei concerti eseguiti in playback ne vogliamo parlare?
Io l'ho appena fatto nel mio blog!
Bye

Anonimo ha detto...

sordi e successo,
si perdi la capoccia,
l'avvocati, poi, fanno bisboccia.

tribuno5 ha detto...

Poveri omuncoli che a parte la fama e i quattrini danno lo spaccato di un ambiente ridicolo e miserevole. E anche le donne fanno la loro parte di lupe pronte ad azzannare.
Ma è possibile che certi individui poi riescano a dormire o a guardarsi nello specchio senza vergognarsi ?

Anonimo ha detto...

Ripescatolo per la nota 19 alla voce Ricchi e Poveri di Wikipedia, non ho potuto fare a meno di leggerlo tutto, malgrado non particolarmente appassionato alla musica leggera.E' infatti scritto molto bene e umanizza tanto nel bene che nel male personaggi che ormai restano nella memoria più come un mito che come personaggi reali.

Emanuele Catalano ha detto...

Manca la rottura di un altro grande binomio della musica italiana Bigazzi-Tozzi

De Ughis Gran Cancelliere ha detto...

Interessante... alcune liti già le conoscevo altre no. Ho fatto questa incursione per avere notizie più dettagliate sulla querelle Gianco Vs Baglioni in previsione del prossimo Festival di Sanremo. Saluti! De Ughis

Posta un commento

Tu sei libero di dire quello che vuoi. Io sono libero di cancellare quello che voglio. In particolare, i commenti ingiuriosi e/o stupidi si autocancelleranno. I commenti anonimi sono tollerati ma ti invitiamo ad apporre almeno una sigla come riferimento.