28 febbraio 2006

Avvertenza - Sito non raggiungibile

AVVERTENZA - SITO NON RAGGIUNGIBILE
"In applicazione del decreto dell'Amministrazione autonoma dei monopoli di Stato (AAMS) del 7 febbraio 2006..."

Inizia così la pagina che compare se provate a collegarvi al sito dello storico bookmaker inglese, William Hill. Gli utenti italiani, unici in Europa, non possono accedervi! Il sito è stato censurato dal governo italiano. Anzi da una sua amministrazione autonoma. Le libertà in Italia ormai sono in caduta libera. Non abbiamo più niente da invidiare neanche a Cina, Iran, Arabia Saudita o Vietnam.

E mentre nelle stesse ore si sta sbraitando contro la Francia accusandola di violare la libera concorrenza e di difendere il suo monopolio nel caso Gaz de France, gli stessi campioni di libertà impediscono anche il semplice accesso ad un sito "assolutamente legittimo" in nome della sacra "Amministrazione autonoma dei monopoli".

Ma questo secondo caso è ancora più grave. Perchè rivolto direttamente contro la libera autodeterminazione dei cittadini italiani cui è impedita la banale navigazione verso siti non graditi al governo. Se state pensando al termine censura non siete molto distanti da quanto sta avvenendo. E della più bieca.

Se passa questo principio, la rete non sarà più come l'abbiamo conosciuta sinora. Chiunque sarà autorizzato a chiedere l'oscuramento di questo o quel sito. E per i motivi più disparati. L'ha già fatto Sky per chiedere l'oscuramento dei siti che pubblicavano i link a siti di TV via web. E l'ultima Finanziaria lo ha deciso in un apposito decreto che oscura per ora ben 517 siti.

Naturalmente l'Italia verrà condannata dalla Comunità Europea per questo gesto rozzo, idiota ed ignorante dei fondamenti della giurisprudenza, oltre che della tecnologia. Ma è davvero triste constatare da quale banda di squinternati politici siamo governati.

E parafrasando quel tale, è ormai tempo di rendersi conto che la politica è una cosa troppo importante per lasciarla fare ai politici. Occorre che noi cittadini ce ne reimpossessiamo. E non solo con il voto.

3 commenti:

Anonimo ha detto...

purtroppo credo che i siti siano stati oscurati per altri scopi. Ad esempio se aggirando il blocco si arriva ai siti dei bookmaker inglesi si vede che danno Prodi vincente. Questo sicuramente non piace a questo governo.... Provate a vedere le quotazioni che danno a Prodi e Berlusconi in questa pagina
http://www.oddschecker.com/betting/mode/o/card/specials-politics/odds/2107386x/sid/847510
…. Come dire, si prendono due piccioni con una fava: si favorisce il monopolio di stato e si impedisce ai cittadini di vedere cose sgradite al governo.

Anonimo ha detto...
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.
Anonimo ha detto...

Io proibirei tassativamente l'accesso a tutto lo scibile su Marx, giusto per salvaguardare il corretto funzionamento intellettivo delle generazioni future nella speranza di redenzione.

Posta un commento

Tu sei libero di dire quello che vuoi. Io sono libero di cancellare quello che voglio. In particolare, i commenti ingiuriosi e/o stupidi si autocancelleranno. I commenti anonimi sono tollerati ma ti invitiamo ad apporre almeno una sigla come riferimento.