19 luglio 2005

Box Office Italia: Stagione 1976/77

Update: come dettagliato nell'apposita nota introduttiva, abbiamo iniziato a pubblicare i dati sul box office italiano relativi a tutti i film usciti nelle sale e non solo a quelli italiani come avviene per questi articoli di fine anni '70. Man mano che elaboriamo i dati in nostro possesso pubblicheremo tutte le classifiche sino a quelle dei nostri giorni. Le classifiche di Box Office Italia ripartono quindi dalla stagione 1954/55 e procedono con le annate successive. Quello che segue è il post originale che abbiamo deciso di lasciare sinchè la classifica di questa stagione verrà sostituita da quella completa.



Nel nostro viaggio (a ritroso) al botteghino italiota, è il turno della stagione 1976/77. Siamo in pieni anni '70, al culmine del successo della coppia parrocchiale Terence Hill-Bud Spencer, che infatti dominano la classifica con uno dei tanti episodi della loro saga: Due superpiedi quasi piatti.

Al secondo posto c'è invece un'altra saga, questa volta in senso letterale: quella della società italiana della prima metà del Novecento, raccontata in stile hollywoodiano da un regista ex-sessantino, Bernardo Bertolucci, che ha tirato fuori due puntate dalla lunghissima opera, la cui icona è il famoso quadro "Il Quarto Stato" di Pellizza da Volpedo.

Top Ten in quest'anna piuttosto "ricca" di film non etichettabili come "commedia all'italiana" o comunque comici. Oltre a Novecento - Atto I, in classifica troviamo l'avventuroso Il corsaro nero (sull'onda del successo televisivo di "Sandokan"), l'ennesimo "giallo" di Dario Argento e L'innocente di Visconti, che continua nella sua opera di massacrare i grandi romanzi novecenteschi (questa volta tocca a Dannunzio).

Nel resto della classifica dominano i soliti comici della "vecchia" guardia (Tognazzi, Manfredi, Sordi) e della "nuova" (Pozzetto, Villaggio, Celentano): beh, mi sembra che i primi in qualche maniera lasciano maggiormente il segno (La stanza del vescovo e Un borghese piccolo piccolo). A voi la classifica.

Top Ten Film Italiani: 1976/77

  1. Due superpiedi quasi piatti (di E. B. Clucher)
    Terence Hill - Bud Spencer - Laura Gemser

  2. Novecento - Atto I (di Bernardo Bertolucci)
    Gerard Depardieu - Robert De Niro - Burt Lancaster - Sterling Hayden - Laura Betti - Stefania Sandrelli - Dominique Sanda - Donald Sutherland

  3. La stanza del vescovo (di Dino Risi)
    Ugo Tognazzi - Ornella Muti - Patrick Dewaere - Lia Tanzi

  4. Sturmtruppen (di Salvatore Samperi)
    Renato Pozzetto - Lino Toffolo - Cochi Ponzoni - Teo Teocoli - Felice Andreasi - Massimo Boldi - Corinne Clery

  5. Il corsaro nero (di Sergio Sollima)
    Kabir Bedi - Carole Andrè - Mel Ferrer - Tony Renis - Dagmar Lassander - Guido Alberti

  6. Suspiria (di Dario Argento)
    Jessica Harper - Alida Valli - Stefania Casini - Joan Bennett - Flavio Bucci - Miguel Bosè

  7. Quelle strane occasioni (di Nanni Loy - Luigi Comencini - Luigi Magni)
    Paolo Villaggio - Nino Manfredi - Olga Karlatos - Alberto Sordi - Stefania Sandrelli - Beba Loncar

  8. Un borghese piccolo piccolo (di Mario Monicelli)
    Alberto Sordi - Shelley Winters - Romolo Valli - Vincenzo Crocitti - Renzo Carboni

  9. L'altra metà del cielo (di Franco Rossi)
    Adriano Celentano - Monica Vitti - Venantino Venantini

  10. L'innocente (di Luchino Visconti)
    Giancarlo Giannini - Laura Antonelli - Rina Morelli - Jennifer O'Neill - Massimo Girotti - Didier Haudepin


Articolo precedente della serie: Stagione 1977/78 (solo film italiani)

Nessun commento:

Posta un commento

Tu sei libero di dire quello che vuoi. Io sono libero di cancellare quello che voglio. In particolare, i commenti ingiuriosi e/o stupidi si autocancelleranno. I commenti anonimi sono tollerati ma ti invitiamo ad apporre almeno una sigla come riferimento.