19 ottobre 2006

Web 2.0/ YouTube & Google Video

Mentre le major discografiche e cinematografiche continuano a difendere il loro orticello sempre più piccolo ed asfittico, e Maroni è alla ricerca di facili consensi dichiarando che lui scambia file via internet (mentre è stato uno di quelli che hanno appoggiato l'obbrobrio Urbani), sul web compaiono nuovi servizi che rendono obsoleto le une e l'altro. Abbiamo già tratto della radio su misura che chiunque (in tutta legalitò) si può costruire con Pandora, oggi parliamo dei servizi offerti da YouTube e da Google Video che consentono ad ognuno di ascoltare (e vedere) tranquillamente (e legalmente) musica online.

I due servizi sono abbastanza simili e consentono a chiunque di caricare dei video e a tutto gli altri di poterne fruire online. Certo, YouTube è stato il primo a diffondere questo nuovo servizio ed è quindi più evoluto in termini di funzionalità e di materiali disponibili. Tant'è che Google ha pensato bene di comprerselo (per la modica cifra di 1,6 miliardi di dollari) e, si suppone, a breve i due servizi verranno unificati.

La quantità di materiale che potete trovare è incredibile. Da video autoprodotti a spezzoni di film da cineteca, da parodie di tutti i tipi a reinterprazioni di pezzi famosi, sino agli originali dei videoclip trasmessi dalle varie video television di tutto il pianeta.

Questi servizi diventano così un formidabile repository della memoria collettiva mondiale offrendo, e facilitando, la possibilità di citare materiali audiovisivi in qualunque altra pagina web.

Naturalmente, le lobbies abituate ad incatenare l'umanità si stanno attrezzando per soffocare tutti i servizi innovativi che il web propone. Ed il rammarico è che la deludente Unione Europea, che ormai si sta rivelando una vera e propria palla al piede per l'Europa, si fa strumento di queste lobbies bieche. E' fresca fresca la notizia che l'ennesima, infame, direttiva europea sta pensando di introdurre un apposito balzello per ogni video offerto da questi servizi di video sharing, fosse anche un video amatoriale sulla pesa delle trote.

Inizio a pensare che possa essere un bene che l'Unione Europea, così com'è attualmente, si estingua.

YouTube & Google Video Compilation

The Buggles: VIDEO KILLED THE RADIO STAR
Ronnie Jones: VIDEO GAMES
Trans-X: LIVING ON VIDEO
Edwin Starr: HAPPY RADIO
The Passengers: MOVIE STAR
Eminem: SCARY MOVIE
Meco: POP GOES THE MOVIES
Kraftwerk: TRANS EUROPE EXPRESS

1 commento:

Anonimo ha detto...

bhe, proprio legali non sarebbero.
altro discorso è se siano morallmente accettabili e accettati dalla maggior parte delle persone.

ciao

Posta un commento

Tu sei libero di dire quello che vuoi. Io sono libero di cancellare quello che voglio. In particolare, i commenti ingiuriosi e/o stupidi si autocancelleranno. I commenti anonimi sono tollerati ma ti invitiamo ad apporre almeno una sigla come riferimento.