25 novembre 2006

Hit Parade Brani/ Settimana n.47 del 25/11/06

Classifica dei brani di maggior successo della settimana n.47, relativa al periodo dal 12 all'18 novembre 2006 (cliccando sul titolo, si aprirà una nuova finestra dove viene eseguito il video clip del brano).

Classifica Brani, Settimana n.47
PosPos-1TITOLOINTERPRETEScore
11I don't feel like dancin'Scissor Sisters100
24Io cantoLaura Pausini98
32Ed ero contentissimoTiziano Ferro77
45LovelightRobbie Williams61
516The saints are comingU2 & Green Day56
611JumpMadonna47
725Gli ostacoli del cuoreElisa feat. Ligabue46
817Cosa vuoi che siaLigabue39
93Primo appuntamentoGigi D'Alessio37
1022This is not real loveGeorge Michael & Mutya Buena37
11^InstabileNek34
128Sei parte di meZero Assoluto34
137Bacco perbaccoZucchero33
1410You give me somethingJames Morrison33
159Save roomJohn Legend31
1618SexybackJustin Timberlake feat. Timbaland30
1719Rock this party (Everybody dance now)Bob Sinclar feat. Cutee B30
1812RunawayJamiroquai29
19^FreedomGeorge Michael29
2014OcchiZucchero28
2129MartyrDepeche Mode27
22^Last requestPaolo Nutini27
23^My loveJustin Timberlake feat. T.I.27
2413Call me when you're soberEvanescence27
256RudeboxRobbie Williams25
2615CambieràNeffa24
27^PatienceTake That24
2820ArriscaLili Rocha24
29^DueLaura Pausini22
30^An easier affairGeorge Michael19

LEGENDA: Il simbolo ^ denota i brani non presenti nella settimana precedente. L'ultima colonna rappresenta un indicatore che misura relativa di un successo di un brano, posto uguale a 100 quello in prima posizione E' disponibile una nota metodologica che illustra i criteri utilizzati per l'elaborazione della classifica.

Sesta settimana in testa alla classifica dei brani di maggior successo da parte del sorprendente pezzo degli Scissor Sisters, I Don't Fell Like Dancin', anche se questa volta è tallonato da vicinissimo dalla versione di Io canto della Pausini.

Altri brani in evidenza questa settimana sono The Saints Are Comin' da parte della inedita accoppiata U2 e Green Day, la solita canzoncina piuttosto insulsa di Madonna (Jump) ed ancora coppie di tutti i generi: Elisa & Ligabue (Gli ostacoli del cuore) e George Michael con Mutya Buena (This Is Not Real Love).

Tra le nuove entrate, il solito noiosissimo Nek (altro mistero glorioso della musica italiana) con il brano Instabile. Altrettanto noioso mi sembra un'altra new entry, Last Request, di Paolo Nutini che, nonostante il nome, è nato e vive in Scozia. Sembra che la sua fortuna sia dovuta alla popolarità acquisita con il passaparola su Internet. Bah, proveremo ad ascoltarlo con più attenzione.

Classifica settimana precedente: Hit Parade Brani/ Settimana n.46 del 18/11/06

3 commenti:

giacomo ha detto...

Nek 'mistero glorioso della musica italiana'..
Semplicemente il medio pubblico italiano si accontenta di canzoncine da cantare facili facili in sottofondo e che non disturbino troppo. Altrimenti non si spiegherebbe il successo spropositato di gente come pausini, ramazzotti, vasco, nek, pooh, ligabue, ferro, zucchero, jovanotti, cremonini, dalla, d'alessio.. che indipendentemente dalle insulserie che pubblicano continuano ad avere successo per inerzia grazie al nome che ormai si sono fatti. Tutto ciò con il tacito appoggio della "critica" (sarebbe più giusto definirli marchettari, specie quella dei quotidiani), che ogni volta che i soliti noti pubblicano un nuovo disco trovano sempre e comunque un appiglio per parlarne bene ed etichettare, per l'ennesima volta, la nuova uscita come capolavoro!
Bleah!

giacomo ha detto...

Alla suddetta lista aggiungerei anche altri artisti considerati di 'livello superiore', ma che ormai sono anni che anch'essi continuano a pubblicare la stessa canzone: de gregori, guccini, battiato, pino daniele, vecchioni..

E poi in ordine sparso: nomadi, zero, carboni, piero pelù, mango..

pbm ha detto...

A mio immodesto avviso Nutini non è niente male. Sia chiaro, nulla di nuovo, nulla di sconvolgente, ma che un 19enne scriva cose di quel tipo e le canti in quel modo è a dir poco meritevole di per sé. In concerto non ha reso un gran che, ma il disco è proprio bello, curato, insomma, raro per un esordiente di questi brutti tempi...

Posta un commento

Tu sei libero di dire quello che vuoi. Io sono libero di cancellare quello che voglio. In particolare, i commenti ingiuriosi e/o stupidi si autocancelleranno. I commenti anonimi sono tollerati ma ti invitiamo ad apporre almeno una sigla come riferimento.