11 maggio 2006

Buone notizie

Un pronostico (o augurio, a seconda della prospettiva): Giorgio Napolitano sarà uno dei migliori presidenti che l'Italia abbia mai avuto. Intanto è stato uno dei migliori Politici, senza se e senza ma, che abbiamo avuto in Italia. Colto, raffinato, quasi aristocratico per i suoi modi molto misurati. Assolutamente niente da invidiare all'aplomb di Ciampi. Ma con in più la certezza di rappresentare classi abitualmente non use al potere. Insomma, una scelta eccellente. Speriamo anche a dispetto della sua età forse eccessivamente avanzata.

Scelte di vita irreprensibili in gioventù (combattente antinazista a 17 anni), senza l'ossessione del potere a tutti i costi (entra nel Partito Comunista nell'immediato dopoguerra), schierato all'epoca in cui era indispensabile schierarsi (metà anni '50), senza la necessità del consenso a tutti i costi (riformista negli anni '70 quando questa parola era considerata quasi blasfema), e sostenitore della piena e leale solidarietà agli USA ed alla NATO. Insomma, una buona notizia.

Ma tutta questa stagione politica è nata all'insegna di buone notizie. Dapprima il fortunoso e fortunato esito elettorale. Poi la compattezza mostrata dalla nuova maggioranza durante l'elezione di presidenza della Camera e, sopratutto, della presidenza del Senato. Culminata con l'abilissima manovra della elezione del Presidente della Repubblica.

In questo contesto, persino personaggi quali D'Alema o Mastella hanno acquistato punti mostrando un profilo piuttosto "alto", non insistendo nella rivendicazioen sguaiata di posti e prebende varie. Va a finire che la risicatissima vittoria elettorale dell'Unione finirà con il rivelarsi come il migliore antidoto alla tendenza autolesionista tipica della sinistra italiana.

Buone Notizie Compilation
  1. Sam Cooke: GOOD NEWS
  2. Domenico Cimarosa: INNO DELLA REPUBBLICA NAPOLETANA
  3. James Brown: FUNKY PRESIDENT
  4. Hedgehoppers Anonymous: IT'S GOOD NEWS WEEK
  5. Oscar Carboni: CUORE NAPOLETANO
  6. Marilyn Monroe: HAPPY BIRTHDAY MR. PRESIDENT
  7. Anne Murray: A LITTLE GOOD NEWS
  8. Duran Duran: MEET EL PRESIDENT

3 commenti:

M.S. ha detto...

Per me "la risicatissima vittoria dell'Unione finirà con il rivelarsi come"... il peggior regime dell'italia nel dopoguerra. I presupposti ci sono tutti. Sono su da venti giorni e hanno già occupato tutte le poltrone. Sob

amaryllide ha detto...

essere peggiore di Ciampi che ha avallato quasi tutte le porcherie di Berlusconi e ha dato la medaglia d'oro a un mercenario sarò difficile

Doctor Stangelove ha detto...

ma se lo conosci solo da quando è stato eletto come fai a dire che è stato un bravo politico...

Posta un commento

Tu sei libero di dire quello che vuoi. Io sono libero di cancellare quello che voglio. In particolare, i commenti ingiuriosi e/o stupidi si autocancelleranno. I commenti anonimi sono tollerati ma ti invitiamo ad apporre almeno una sigla come riferimento.