07 giugno 2006

L'eclissi di Dio

Ci risiamo: il Vaticano, dopo aver incassato centinaia e centinaia di milioni di euro incamerati attraverso l'osceno meccanismo dell'Otto per mille, ha ripreso ad impicciarsi della nostra vita quotidiana, mobilitando l'immenso potere che le sue finanze gli consentono. Adesso è impegnato a convincerci che è in atto una vera e propria eclissi di Dio.

E a cosa pensate che si riferisca quando parla di eclissi di dio? Ai preti usi ad abusare sessualmente di minori? No. La persecuzione degli eretici praticata nel corso di decine di secoli? No. I trucidi misfatti dell'inquisizione? No. Le losche faccende della banca del Vaticano con il finanziere della mafia Sindona? No. Quelle altrettanto losche con il banchiere Roberto Calvi? No. L'appoggio dell'Opus Dei dato a dittature sanguinarie come quelle spagnola, cilena o argentina? No. I roghi? No. Le carneficine delle crociate? No.

Ebbene sì, l'eclissi di dio nella versione del Vaticano sono i PACS. Cioè dei patti sottoscritti volontariamente da due persone che decidono di convivere e di sostenersi amorevolmente o comunque vicendevolmente.

"L'eclissi di Dio" Compilation
  1. Francesco Guccini: DIO E' MORTO
  2. Pink Floyd: ECLIPSE
  3. Raf: OGGI UN DIO NON HO
  4. Lucio Battisti: DIO MIO NO
  5. Bonnie Tyler: TOTAL ECLIPSE OF THE HEART
  6. Giorgio Gaber: IO SE FOSSI DIO
  7. Peppino Gagliardi: ASCOLTA MIO DIO
  8. Pink: GOD IS A DJ

6 commenti:

Anonimo ha detto...

Mi meraviglio che tu ti meravigli: un'altra chicca che non tutti sanno è che quando Paolo VI si scagliava contro gli anticoncezionali (cfr. Enciclica Humanae vitae, che fece rizzare i capelli a molti tra gli stessi cardinali prograssisti), nonostante il terrificante spettacolo di morte infantile per denutrizione in Africa e subcontinente indiano, il Vaticano era proprietario dell'Istituto Farmaceutico Serono, uno dei maggiori produttori della "pillola"...
antonio

stargazer ha detto...

Eclissi per i PACS, ma mai una parola contro la guerra...

Anonimo ha detto...

C'è un'incongruenza logica e perversa nel concetto, spesso esposto dalla Chiesa, che garantire le unioni civili voglia dire "distruggere la famiglia". A primo acchito viene da pensare "ma chi gliela tocca, la famiglia?".
Poi ci rifletti e ti viene il sospetto che questi equiparano il valore degli affetti al valore del denaro, per cui di famiglie più ce n'è, e più si inflazionano, e ognuna perde valore.
Per favore, ditemi che in realtà non è questo il loro ragionamento e sto sbagliando io.

Carmelo ha detto...

Purtroppo temo che l'anonimo abbia ragione, ed anche Chartitalia, Stargazer ed Antonio... Riguardo al post di quest'ultimo, però, ho solo un dubbio: scagliandosi contro la pillola ed essendo proprietario dell'Istituto Farmaceutico, il Vaticano non andava contro i suoi interessi?

M.S. ha detto...

Sono cattolico praticante ma vivo la cosa in modo molto molto tiepido. Vedo tutto in modo scientifico e poco religioso, sono poco incline ai misteri teologici e ad alcuni atteggiamenti bigotti della Chiesa.

Uno dei motivi della mia "tiepidezza" religiosa proviene da un minuscolo staterello nel cuore di Roma... il Vaticano (& compagnia bella). Ritengo che coloro che lo rappresentano agiscano all'opposto di quello che è scritto nel Vangelo. Essi sono ricchissimi, stanno dalla parte dei potenti, non accettano le minoranze, ecc.ecc. .... questo è a mio parere scandaloso. Gesù insegnava esattamente il contrario.

Pertanto spesso inorridisco vedendo gli atteggiamenti e i pensieri di illustri rappresentanti della chiesa cattolica, in varie tematiche politico-socio-economiche. Credevo che 2000 anni fa lo scopo del cristianesimo fosse un altro ! O sbaglio ?

Helga ha detto...

Nella tua compilation dimentichi "Dov'è dov'è" di Claudio Baglioni! ;)

Posta un commento

Tu sei libero di dire quello che vuoi. Io sono libero di cancellare quello che voglio. In particolare, i commenti ingiuriosi e/o stupidi si autocancelleranno. I commenti anonimi sono tollerati ma ti invitiamo ad apporre almeno una sigla come riferimento.