11 marzo 2006

E i fascisti froci?

"Meglio fascisti che froci". Noblesse oblige. Questo è stato l'arguto paragone espresso dalla più fine delle signore della nostra politica, la nipote del dittatore fascista, Alessandra Mussolini.

Tale squisito paragone fa sicuramente la sua figura insieme a ad altri della stessa valenza logica: "meglio un idraulico che un piatto di pastasciutta", oppure "meglio un canguro che una nuvola rosa" o anche "meglio gli asparagi che l'immortalità dell'anima".

Ma conoscendo personalmente sia diversi fascisti che diversi froci, so per per certo che diversi esponenti della prima categoria sono fieri di far parte anche della seconda, e viceversa. Quindi, signora Mussolini, come la mettiamo con i tanti fascisti che sono anche froci?

6 commenti:

InOpera ha detto...

meglio "a" che "b"...neanche alle elementari delle gogliardate del genere.

c'è da piangere la notte a pensare che "quella" siederà in parlamento a rappresentare che?

stiamo raschiando il fondo e non se ne può più...finirà prima o poi.

Anonimo ha detto...

Che noia mortale, la politica anche in questo sito! Ma siamo qui per parlare di musica o no?

Anonimo ha detto...

aldila di tutto trovo grave candidare un/una candidata come hanno fatto in passato per cicciolina e tutti i personaggi dello sport/spettacolo eletti solo perchè famosi

Anonimo ha detto...

.... in effetti, e non scherzo per niente, ho un amico che ai tempi del liceo aveva frequentazioni fasciste, poi si e' accorto di essere gay e ha cambiato vedute politiche. Meglio così????

Anonimo ha detto...

Anche voi disobedienti, anche voi noglobal, anche voi luxsuriosi e anche voi tutti caruso. Ha fatto più morti il comunismo che tutte le guerre mondiali ed il fascismo; solo perchè odiate un uomo votate cattocomunista, complimenti; non vi sono bastati i tre governi della sinistra in una sola leggislatura???? solo in italia ci sono tre partiti comunisti....vergognatevi.

Anonimo ha detto...

ti amo anonimo. Per fortuna esisti. Purtroppo però, data la media comunista invalsa, c'incontreremo soltanto nel ghetto della Auschwitz di Stalingrado. Stefania

Posta un commento

Tu sei libero di dire quello che vuoi. Io sono libero di cancellare quello che voglio. In particolare, i commenti ingiuriosi e/o stupidi si autocancelleranno. I commenti anonimi sono tollerati ma ti invitiamo ad apporre almeno una sigla come riferimento.