02 marzo 2006

Le meraviglie di Skype

Ne avevo sentito parlare da tempo e prima o poi avrei dovuto farlo. L'ho sempre rimandato perchè non avevo voglia di smanettare con cuffie e microfoni e non volevo avere altri fili in giro. Ma 5 minuti fa l'ho fatto. Mi sono collegato al sito di Skype, due clic per scaricare il programma, un altro paio per installarlo ed ancora un paio per fare la mia prima chiamata. Sono bastati due minuti per installare il tutto e parlare con il mio interlocutore via internet con qualità forse superiore a quella permessa dalle normali linee telefoniche. Ah, ovviamente a costo zero. Una meraviglia.

Il mio primo interlocutore è stato un ignoto skypista di Vimercate: non avendo ancora una lista di contatti, ho sfruttato la possibilità di contattare persone online che si dichiarano disponibili a ricevere chiamate random. Il mio ignoto interlocutore è stato gentilissimo e mi ha dato anche preziose informazioni. Ah, sono anche riuscito a vederlo seduto al suo computer in quanto lui era collegato tramite webcam.

Preso da entusiasmo ho creato un altro account e l'ho installato anche sul mio portatile, questa volta con un account professionale legato al mio lavoro. Sono strabiliato dalla velocità e dalla semplicità delle operazioni di attivazione. Davvero molto intuitive ed efficaci. Che idiota a non averlo provato prima.

Per ora non ho ancora attivato la possibilità di chiamate verso e da telefoni fissi, cosa che conto di fare appena ne avrò necessità. Tali costi non dipendono da dove si trova il chiamante ma solo dove si trova il chiamato, con ovvi e notevolissini risparmi quando il chiamato è molto distante. Mi dicono che un prodotto simile, Voip Stunt!" consente addirittura chiamate gratuite anche sui telefoni della rete fissa tradizionale. Lo provo uno di questi giorni.

Naturalmente gli operatori telefonici mondiali sono terrorizzati da tale meraviglia tecnologica (Voice Over IP o, più sinteticamente, VoIP) e si stanno attrezzando per boicottarla. Libero, ad esempio, sembra che abbia iniziato ad imporre limitazioni ai propri utenti, rallentando il traffico Voip e, di fatto, impedendendone l'utilizzo.

Staremo a vedere. Per ora, aggiungo alle meraviglie permesse da internet quest'altro gioiellino.

Nessun commento:

Posta un commento

Tu sei libero di dire quello che vuoi. Io sono libero di cancellare quello che voglio. In particolare, i commenti ingiuriosi e/o stupidi si autocancelleranno. I commenti anonimi sono tollerati ma ti invitiamo ad apporre almeno una sigla come riferimento.