05 ottobre 2005

Le pagine più lette dal Blog: Settembre

Naturalmente non potevamo non dedicare un articolo alla "hit" parade delle pagine più visitate nel blog associato a hitparadeitalia.it. Trascurando la pagina di ingresso nel blog, ovviamente la più gettonata con quasi il 17% delle visite totali, questa è la Top 30 per il mese di Settembre.

1. Classifica Film: Stagione 1956/57
2. Hit Anno per Anno: 1958
3. Il Grillo parlante
4. "Hit" Parade di hitparadeitalia.it
5. Le donne più cliccate
6. Toplist: CLASSICI ROCK'N ROLL
7. Toplist: CLASSICI NAPOLETANI
8. Il cliente ha sempre torto
9. Gli uomini più cliccati
10. Classifica Film: Stagione 1955/56
11. Hit Anno per Anno: 1997
12. Classifica Film: Stagione 1957/58
13. Cosa sto ascoltando: compilations Montecarlo Nights
14. Toplist: DISCO MUSIC
15. Regime di polizia per Internet
16. Classifica Film: Stagione 1954/55
17. Le parole più gettonate: Luglio 2005
18. Box Office Italia: Stagione 1975/76 (solo italiani)
19. Dagli amici mi guardi Iddio
20. Classifiche Film: introduzione e nota metodologica
21. 50 fatti che dovrebbero cambiare il mondo: Nr. 7
22. 50 fatti che dovrebbero cambiare il mondo, Nr. 6
23. Clementina Forleo
24. Toplist: MUSICA BRASILIANA
25. Archivio agosto 2005
26. Box Office Italia: Stagione 1979/80 (solo italiani)
27. Altroconsumo: Scaricare musica da Internet
28. Joan Baez ed il ranch di Bush
29. Google e terrorismo
30. Toplist: RHYTHM & BLUES

La pagina più letta è stata la classifica annuale dei film che hanno incassato maggiormente nella stagione 1956/57. Classifiche di box office che risultano piuttosto gradite, a giudicare che anche gli altri articoli ad esse dedicate sono stati piuttosto gettonati, come risulta dalle altre 3 classifiche pubblicate relative alle stagioni 1955/56, 1957/58 e 1954/55 rispettivamente al 10°, 12° e 16° posto. Sinanche i box office dei soli film italiani (pubblicati a Luglio) risultano in classifica al 18° e 26°. E addirittura compare in classifica (20° posto) anche la nota metodologica con cui si illustrano i criteri utilizzati per la compilazione delle classifiche.

Ottima accoglienza anche per le recensioni dei brani più graditi all'interno del nostro team per le due annate sinora pubblicate: Hit Anno per Anno del 1958 (2° posto) e 1997 (11°).

Buone anche le accoglienze delle Toplist dei migliori brani dei vari generi musicali: le più gettonate sono risultate le ultime due top list pubblicate, rispettivamente al 6° e 7° posto: Classici Rock'n'Roll e Classici Napoletani. In classifica compaiono anche le altre tre top list pubblicate tra giugno e luglio: Disco Music, Musica Brasiliana e e Rhythm & Blues.

Tra gli articoli dedicati alle tematiche sul copyright, il più gettonato (3° posto) è quello relativo al più gettonato blogger italiano, Beppe Grillo, ed alla sua infelice iniziativa sul caso eBay, seguito dall'articolo sulla Guida pubblicata dalla EFF sulle nefandezze relative alla vendita di musica online (Il cliente ha sempre torto), all'8° posto. Interesse confermato da 27°l posto di un articolo di Altroconsumo su Scaricare musica da Internet.

E per un blog che collegato ad un sito di classifiche, gli articoli sui vari tipi di classifica non possono che risultare piuttosto richiesti, così come risulta dal 4° posto dell'intervento sulla "Hit" Parade di hitparadeitalia.it. Ovviamente molto interesse (5° posto) per la classifica delle donne più ricercate su internet tramite Google, mentre la stessa classifica relativa agli uomini si piazza al 9° posto. Le parole più ricercate in rete ricevono in relazione meno interesse (17° posto).

La serie di articoli dedicati a cosa sto ascoltando è presente con 15° posto sulle compilations Montecarlo Nights: gli altri articoli, in relazione, hanno ricevuto sicuramente meno interesse.

Tra gli interventi a carattere non strettamente legati a musica o a classifiche, il più popolare è risultato quello sul regime di polizia per internet (15°): evidentemente una tematica che interessa tutti noi utilizzatori della rete, seguito dal 19° posto di "Dagli amici mi guardi Iddio" dedicato alla gestione dell'uragano Katrina da parte di Bush, che compare anche in un altro articolo in classifica (insieme a Joan Baez). Ancora piuttosto gettonata la pagina sul giudice Clementina Forleo che, lo ribadisco, è uno dei pochi personaggi pubblici che non mi fa vergognare di essere italiano. Al 29° posto l'articolo sulle accuse a Google di terrorismo a causa del suo splendido programma di mapping, Google Earth.

Infine, gli ultimi due post pubblicati sui 50 fatti che dovrebbero cambiare il mondo: il nr. 7 (gli archi di McDonalds ed il nr. 6 (sulle spese militari).

Già, le classifiche mi divertono decisamente...

Nessun commento:

Posta un commento

Tu sei libero di dire quello che vuoi. Io sono libero di cancellare quello che voglio. In particolare, i commenti ingiuriosi e/o stupidi si autocancelleranno. I commenti anonimi sono tollerati ma ti invitiamo ad apporre almeno una sigla come riferimento.